ATP SAN PAOLO, FUORI TUTTI GLI ITALIANI

Eliminati Lorenzi, Vanni e Cecchinato. Ad Acapulco avanzano Ferrer e Dimitrov, fuori invece Marin Cilic
mercoledì, 24 Febbraio 2016

TENNIS – E’ stata una giornata da dimenticare per il tennis azzurro maschile quella appena passata al torneo Atp 250 di San Paolo. Sia Paolo Lorenzi, sia Luca Vanni che Marco Cecchinato infatti sono stati eliminati dal tabellone brasiliano.

Il senese, che a San Paolo era testa di serie numero 6, è stato battuto in tre set da Blaz Rola (numero 160 del mondo) con il punteggio di 7-6 3-6 7-6. Lorenzi nel primo set ha sprecato un vantaggio di 5-2 (con due break a suo favore) prima di cedere il parziale al tie-break, poi dopo aver vinto il secondo 6-3, è andato avanti di un break anche nel terzo, ma si è fatto strappare nuovamente la battuta proprio mentre serviva per il match sul 5-4, e nel successivo tie-break è stato battuto 7 punti a 5.

Molto più netta invece è stata la sconfitta di Luca Vanni, mai in partita nel doppio 6-2 subito da Dusan Lajovic, e la stessa cosa si è verificata anche per Marco Cecchinato, battuto pure lui con un doppio 6-2 da Santiago Giraldo al termine di un match in cui il colombiano non ha lasciato alcuna possibilità all’azzurro.

ALTRI RISULTATI

Passando poi agli altri risultati di giornata, hanno superato il turno Pablo Carreno Busta (uscito vincitore dal “derby” spagnolo contro Ramos-Vinolas 0-6 6-4 7-6), Diego Schwartzam (che ha approfittato del ritiro del connazionale Zeballos quando si trovava comunque in vantaggio 6-4 4-2) e il giovane brasiliano Thiago Monteiro, capace di battere Nicolas Almagro (testa di serie numero 7 del torneo) 6-3 7-5.

ACAPULCO

Spostandoci quindi al torneo Atp 500 di Acapulco, la sorpresa è arrivata dall’eliminazione di Marin Cilic (testa di serie numero 3) per mano di Ryan Harrison, che si è imposto in tre set 6-3 3-6 6-2 giocando un terzo parziale quasi perfetto nel quale ha servito benissimo giocando molto bene anche in risposta. Non ha avuto particolari problemi invece David Ferrer (numero uno del seeding messicano), vittorioso 6-4 6-2 contro John Millman: lo spagnolo è andato subito avanti 3-0 nel primo parziale, ha ceduto uno dei due break di vantaggio me se l’è ripreso sul 5-2. il neozelandese gli ha strappato nuovamente il servizio per il 5-3, ma poi Ferrer ha chiuso i conti sul 6-4, dominando poi il secondo set senza lasciare scampo al suo avversario.

Ha dovuto sudare un po’ di più invece (per lo meno nel primo set in cui era andato subito sotto di un break) Grigor Dimitrov, che si è imposto 7-5 6-1 sullo statunitense Denis Kudla, mentre Dominic Thiem ha superato il bosniaco Damir Dzumhur 7-6 6-3. Avanzano poi anche Bernard Tomic (testa di serie numero 5), che ha battuto 7-5 6-3 Rajeev Ram, il giovane talento statunitense Tyalor Fritz (vittorioso 6-4 3-6 6-3 su Jeremy Chardy) e Aljaz Bedene, che ha approfittato del ritiro di Ivo Karlovic (numero del seeding). Al turno successivo infine approdano anche Alexander Dolgopolov (7-5 7-6 a Steve Johnson) e Sam Querrey (netto 6-2 6-0 a Dudi Sela).

Nella foto Paolo Lorenzi (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP SAN PAOLO, FUORI TUTTI GLI ITALIANI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.