ATP S’HERTOGENBOSCH: AVANZA SEPPI, FUORI SONEGO

L'altoatesino ha fatto suo il "derby" con Thomas Fabbiano, mentre a Stoccarda Berrettini ha battuto Kyrgios

TENNIS – E’ andato ad Andreas Seppi il “derby” tutto azzurro giocato oggi sull’erba del torneo Atp 250 di S’Hertogenbosch. L’altoatesino infatti ha avuto la meglio su Thomas Fabbiano (sceso in campo come lucky-loser dopo il forfait di Jeremy Chardy) in due set molto equilibrati (7-6 7-5 il punteggio finale), interrompendo così una striscia negativa di dieci sconfitte consecutive che durava dagli ottavi di finale di Delray Beach giocati lo scorso 20 febbraio.

Nel primo parziale Seppi è salito subito sul 2-0, ma ha subito l’immediato contro-break del 2-2 che ha rimesso momentaneamente in carreggiata Fabbiano. Nel successivo e combattutissimo tie-break però Seppi ha trovato il modo di imporsi 12 punti a 10 dopo aver sprecato due set-point (sul 7-6 e sul 9-8) ed averne annullati altrettanti sul 7-8 e sul 9-10, riuscendo così a portarsi avanti nel punteggio. L’equilibrio poi ha continuato a farla da padrone anche nel secondo set, ma Seppi ha trovato il guizzo decisivo nell’undicesimo game, strappando il servizio a Fabbiano per il momentaneo 6-5 in suo favore che gli ha permesso dopo il cambio di campo di assicurarsi la vittoria sul definitivo 7-5. Ora quindi, agli ottavi di finale, l’azzurro se la vedrà con la testa di serie numero 3 Alex De Minaur, che all’esordio ha usufruito di un “bye”.

SINNER

E’ andata male invece a Jannik Sinner, battuto al primo turno del torneo olandese dal numero 60 del mondo Nicolas Jarry 7-6 6-3. Quella del giovanissimo talento azzurro però è stata comunque una prestazione di buon livello, per la quale merita soltanto applausi pensando anche al fatto che era stato capace di superare le qualificazioni eliminando Lukas Lacko e Thomas Fabbiano.

SONEGO

E’ uscito dal campo con una sconfitta poi, sempre in Olanda, anche Lorenzo Sonego, che al termine di un incontro molto equilibrato nel quale si era portato in vantaggio di un set ha ceduto 5-7 6-4 6-4 a Mikhail Kukushkin. Dopo aver portato a casa il primo parziale strappando il servizio al suo avversario proprio nel dodicesimo game, a Sonego sono stati fatali i due break concessi nelle frazioni successive e una volta andato in svantaggio non ha più trovato il modo di impensierire Kukushkin in risposta.

STOCCARDA

Passando infine al torneo Atp 250 di Stoccarda, è arrivata una bella vittoria per Matteo Berrettini, uscito vittorioso in due set (6-3 6-4) dal match contro Nick Kyrgios. L’azzurro è stato solidissimo al servizio, tanto da non concedere alcuna palla break durante tutto l’incontro, e grazie ai due break ottenuti nel sesto game del primo parziale e nono gioco del secondo ha messo in tasca un successo importante e meritato.

(Nella foto Andreas Seppi – www.zimbo.com)


Nessun Commento per “ATP S'HERTOGENBOSCH: AVANZA SEPPI, FUORI SONEGO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.