TORONTO: FOGNINI CEDE A SHAPOVALOV, FUORI RAONIC E THIEM

Il tennista azzurro è stato battuto in due set dal giovane talento canadese. Nessun problema invece per Rafa Nadal, Novak Djokovic e Alexander Zverev
giovedì, 9 Agosto 2018

TENNIS – Al termine di una giornata tormentata dalla pioggia, che ha complicato non poco i piani degli organizzatori, Fabio Fognini ha salutato al secondo turno il Masters 1000 di Toronto, battuto in due set (6-3 7-5) da Denis Shapovalov non senza qualche rimpianto.

Dopo un set di apertura nel quale il giovane talento canadese è salito velocemente sul 3-1, per poi annullare l’unica palla del contro-break concessa a Fognini nel settimo game prima di chiudere agevolmente i conti sul 6-3, nel secondo Fognini sembrava aver rimesso le cose a posto portandosi addirittura sul 4-0. Poi però l’azzurro ha accusato un blackout inaspettato, che ha permesso a Shapovalov di recuperare fino al 4-4, e quando sul 5-5 Fognini ha ceduto nuovamente il servizio la partita si è incanalata definitivamente dalla parte del canadese, che ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 7-5 tra gli applausi del pubblico di casa. Ora quindi Shapovalov agli ottavi di finale se la vedrà con Robin Haase, vittorioso 7-5 6-2 ai danni di Mikhail Youzhny, ripescato nel tabellone principale da Lucky-loser a seguito del forfait di Juan Martin Del Potro. L’argentino infatti ha annunciato di avere bisogno di dare un po’ di riposo al polso dopo gli impegni delle ultime settimane, e ha dato appuntamento a tutti i suoi tifosi al Masters 1000 di Cincinnati.

ALTRI RISULTATI TORONTO

Passando poi agli altri incontri di secondo turno disputati nella notte, non hanno avuto particolari problemi Rafa Nadal e Novak Djokovic nei rispettivi match. Lo spagnolo ha liquidato Benoit Paire con un netto 6-3 6-2, mentre il serbo si è sbarazzato del canadese Peter Polanski 6-3 6-4. Ad uscire di scena invece, al termine di una sfida molto spettacolare e ricca di emozioni, è stato Milos Raonic, sconfitto da Frances Tiafoe 7-6 4-6 6-1. E’ stato eliminato poi, abbastanza a sorpresa, anche il numero 7 del seeding Dominic Thiem, che ha trovato dall’altra parte della rete uno Stefanos Tsitsipas in serata di grazia (6-3 7-6 lo score conclusivo in favore del giovane talento greco), mentre Alexander Zverev (testa di serie numero 2) ha confermato i favori del pronostico battendo con un doppio 6-4 lo statunitense Bradley Klahn. Prosegue la sua corsa, infine, anche Stan Wawrinka, che dopo il successo su Nick Kyrgios ha confermato i suoi progressi imponendosi in rimonta (1-6 7-6 7-6) ai danni dell’ungherese Marton Fucsovics.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “TORONTO: FOGNINI CEDE A SHAPOVALOV, FUORI RAONIC E THIEM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.