ATP TOUR: QUINTA FINALE CONSECUTIVA PER MEDVEDEV

Medvedev centra la quinta finale consecutiva sbaragliando la concorrenza anche a San Pietroburgo. Tsonga torna a brillare a Metz

Tennis. Il numero 4 del mondo Daniil Medvedev è diventato il primo giocatore dopo Novak Djokovic nella scorsa stagione (Cincinnati, US Open, Shanghai, Parigi, Nitto ATP Finals) a raggiungere cinque finali consecutive. Il russo ha superato il qualificato Egor Gerasimov con un duplice 7-5.

Medvedev ora proverà a vincere il suo terzo titolo ATP della stagione (Sofia, Cincinnati) a San Pietroburgo contro il croato Borna Coric, che ha battuto il portoghese Joao Sousa 3-6, 7-6 (5), 6-1 centrando la sua prima finale nel 2019.

In caso di vittoria domani, il giovane moscovita diventerebbe il primo russo a trionfare a San Pietroburgo dalla splendida impresa del connazionale Mikhail Youzhny nel lontano 2004.

Al Moselle Open dell’anno scorso, Jo-Wilfried Tsonga era caduto in tre set contro il campione in carica Peter Gojowczyk alla sua prima partita in sette mesi dopo l’intervento al ginocchio sinistro. Sabato, il 34enne francese ha staccato il pass per la finale con una vittoria 7-6 (6), 7-6 (4) su Lucas Pouille.

Il veterano di Le Mans affronterà Aljaz Bedene per il trofeo domenica. Il giocatore sloveno ha rimontato a sorpresa il beniamino di casa Benoit Paire fino al 4-6 6-1 6-2 conclusivo in poco più di un’ora e mezza di gioco.

Tsonga ha sollevato nove dei suoi 17 titoli ATP Tour in Francia. Il francese ha vinto tre titoli sia a Metz (2011-’12, ’15) che a Marsiglia (2009, ’13, ’17), senza dimenticare il trionfo al Rolex Paris Masters nel 2008.


Nessun Commento per “ATP TOUR: QUINTA FINALE CONSECUTIVA PER MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.