ATP TOUR: THIEM PIEGA LA RESISTENZA DI BERRETTINI A VIENNA

Prima finale a Vienna per Dominic Thiem, bravo a piegare la resistenza di un coraggioso Berrettini dopo due ore e mezza di battaglia
sabato, 26 Ottobre 2019

Tennis. Alla sua decima apparizione consecutiva all’Erste Bank Open di Vienna, Dominic Thiem ha raggiunto la sua prima finale con una vittoria per 3-6 7-5 6-3 sul nostro Matteo Berrettini.

Di fronte a una folla oceanica che ha invaso la Wiener Stadthalle, il beniamino locale ha finalmente espresso suo miglior livello nei momenti cruciali per avanzare dopo due ore e 33 minuti. Thiem è il primo austriaco a raggiungere l’ultimo atto in questo evento da quando Jurgen Melzer ha sconfitto Andreas Haider-Maurer nel lontano 2010.

Thiem, che è riuscito a strappare il servizio al romano per ben cinque volte, punta dunque a bissare il titolo conquistato davanti al pubblico amico di Kitzbuhel qualche mese fa.

L’austriaco dovrà vedersela con Diego Schwartzman o Gael Monfils nella finale in programma domani. Thiem guida 4-2 negli head-to-head con l’argentino, mentre è imbattuto nei cinque precedenti contro Monfils.

Berrettini si consola con l’accesso in Top 10 per la prima volta in carriera e a Parigi-Bercy vorrà mettere in cassaforte l’accesso alle Finals. L’italiano occupa attualmente l’ottava posizione della Race con un bottino di 2.660 punti.

“Sono contento di essere in buona forma, sia mentalmente che fisicamente; lo scorso anno dopo Mosca ero finito in tutti i frangenti. Mi sento bene e questo è anche merito del mio team, di come abbiamo gestito le settimane e l’infortunio prima della stagione americana. Merito a loro e merito a me” – ha dichiarato l’azzurro nonostante la sconfitta.

ATP Vienna, semifinale:

[1] D. Thiem b. [3] M. Berrettini 3-6 7-5 6-3


Nessun Commento per “ATP TOUR: THIEM PIEGA LA RESISTENZA DI BERRETTINI A VIENNA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.