ATP TRANI: BATTICUORE VIOLA

Matteo sta per essere eliminato, poi annichilisce il ceco Dusan Lojda. Oggi gli ottavi con il derby tra Stefano Galvani e Andrea Arnaboldi. Matteo Trevisan contro Federico Del Bonis.
mercoledì, 3 Agosto 2011

Trani – Il principe detronizzato. E’ durata poco più di due ore l’avventura del campione uscente Jesse Huta Galung nell’edizione 2011 degli Internazionali “Città di Trani”, il Challenger Atp con montepremi di 30mila euro in corso sulla terra rossa dello Sporting Club.

Il 25enne olandese dagli occhi di ghiaccio, testa di serie n. 4 ed attuale n. 124 al mondo, si è arreso nell’ultimo match del primo turno, sotto i riflettori del Centrale, per mano dell’argentino Leonardo Mayer (n. 156 Atp).

Dopo essersi aggiudicato un vibrante primo set al tie-break (7-5), Jesse Huta Galung è letteralmente crollato sotto i colpi del 24enne sudamericano, a ridosso dei top 50 un anno fa e fresco trionfatore nel Challenger di Dortmund.

Leonardo Mayer ha confermato il brillante momento di forma ribaltando il punteggio nelle successive frazioni per 6/2, 6/1 con buona pace del pubblico tranese, privato così di uno dei suoi principali beniamini.

Emozioni a iosa ha inoltre riservato la sfida tra il 24enne mestrino Matteo Viola (n. 7 del seeding tranese) ed il ceco Dusan Lojda.

Ceduto il set inaugurale per 3/6 (fatali i break subiti al quinto e al nono game), Matteo Viola si è ritrovato ad un passo dall’eliminazione nella seconda partita, allorché ha dovuto neutralizzare due match-point: il primo al nono sul servizio di Dusan Lojda, l’altro al dodicesimo gioco.

Impostosi in fondo ad un palpitante tie-break (7/5, con clamoroso doppio fallo conclusivo del tennista di Prostejov), Matteo Viola ha annichilito il rivale nella frazione decisiva rifilandogli un perentorio 6/0.

Sale dunque a cinque il numero degli azzurri approdati agli ottavi: oltre a Matteo Viola, che domani sarà opposto al romeno Ungur, si qualificano Alessio Di Mauro (sfiderà la terza testa di serie, il belga Darcis), Matteo Trevisan (atteso al duro confronto con il rampante argentino Del Bonis), Andrea Arnaboldi e Stefano Galvani, questi ultimi protagonisti dell’odierno derby “fratricida” sul Centrale nella seconda partita della giornata.

Questa sera, intanto, il Marè Resort (Piazza Quercia) ospiterà a partire dalle 22 il party ufficiale dedicato ai giocatori denominato “Stardust – La Notte delle Stelle”.

RISULTATI (singolare, primo turno):

MAYER (ARG) d. HUTA GALUNG (NED, 4) 6/7, 6/2, 6/1;

VIOLA (ITA, 7) d. LOJDA (CZE) 3/6, 7/6, 6/0.

PROGRAMMA ODIERNO singolare, ottavi di finale

campo centrale, ore 15:  GOFFIN (BEL) – AUTHOM (BEL),
a seguire                            GALVANI (ITA) – ARNABOLDI (ITA),

non prima delle 18.00    KELLNER (UNG) – MAYER (ARG),
a seguire                            DELBONIS (ARG) – TREVISAN (ITA).


Nessun Commento per “ATP TRANI: BATTICUORE VIOLA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.