ATP: TROICKI TORNA GRANDE, BATTUTO FERRER. MURRAY OK

Nella mattinata italiana il tennista serbo compie l'impresa battendo Ferrer, N.1 del seeding, Senza problemi, avanza Murray.

Tennis. Sia in Malesia che in Cina si vanno a definire gli incontri di quarti di finale, con gli ultimi matches di secondo turno che si sono appena conclusi. In terra cinese torna a far parlare di sé Viktor Troicki, ex N.12 del mondo che è stato addirittura N.842 al rientro dalla controversa squalifica per aver rifiutato un controllo antidoping: l’ex N.2 serbo ha infatti estromesso dal torneo il N.1 del seeding David Ferrer dominando in lungo e in largo l’incontro, con segnali incoraggianti per il prossimo futuro come per un ritorno quasi immediato nel tennis che conta. Troicki è stato praticamente perfetto al servizio e non ha lasciato alcuna speranza al suo più quotato avversario, fatto salvo per una palla break concessa sul 5-4 e servizio nel secondo set ottimamente salvata prima di chiudere 6-3 6-4 dopo poco più di un’ora e cinque minuti di gioco.

Gli altri incontri di giornata si consumano tutti in due set: vincitori di tali incontri sono stati Andy Murray, senza alcun problema sull’indiano Somdev Devvarman, il colombiano Santiago Giraldo, che blocca sul nascere l’avanzata del talentino “aussie” Thanasi Kokkinakis, e Lukas Lacko che ha la meglio sul talentuoso lituano Ricardas Berankis.

A Kuala Lumpur è da registrare l’ottima prova del sempiterno finlandese Jarkko Nieminen, il quale riesce a sconfiggere in appena due set il rampante Leonardo Mayer, N.3 del tabellone. Continua la sua corsa Benjamin Becker, dopo il successo di ieri su Joao Sousa, che in mattinata sconfigge anche il deludente francese Pierre-Hughes Herbert in due set, così come continua la corsa dello spagnolo Pablo Andujar che, dopo aver ceduto il tie-break del secondo parziale, riesce a mettere di nuovo la testa avanti ed a chiudere per 6-4 6-7(6) 6-3 su Michal Przysiezny.

Qualche patema di troppo anche per il lettone Ernests Gulbis, testa di serie N.2, il quale rischia moltissimo contro l’esperto Philipp Petzschner, al quale concede anche il secondo set al tie-break. Nel terzo set, però, la resistenza del teutonico viene meno permettendo al semifinalista di quest’anno al Roland Garros di chiudere per 6-3 6-7(3) 6-1 in oltre due ore di gioco.

ATP SHENZHEN:

[Q] Viktor Troicki b. [1] David Ferrer  6-3 6-4

[6] Santiago Giraldo b. [Q] Thanasi Kokkinakis 6-4 6-3

Lukas Lacko b. Ricardas Berankis 6-4 7-6(1)

Andy Murray[2/WC] b. Somdev Devvarman 6-3 6-3

ATP KUALA LUMPUR:

Jarkko Nieminen b. Leonardo Mayer[3] 7-6(5) 6-4

Pablo Andujar[7] b. Michal Przysiezny 6-4 6-7(6) 6-3

Benjamin Becker b. Pierre-Hughes Herbert 6-4 7-6(4)

Ernests Gulbis[2] b. Philipp Petzschner[Q] 6-3 6-7(3) 6-1


Nessun Commento per “ATP: TROICKI TORNA GRANDE, BATTUTO FERRER. MURRAY OK”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.