ATP UMAGO: FOGNINI E GIANNESSI AI QUARTI DI FINALE

I due azzurri si sono imposto rispettivamente su Nicolas Kicker e Kenny De Schepper, mentre Bastad avanzano Khachanov, Dolgopolov e Verdasco. A Newport invece esce di scena Ivo Karlovic

TENNIS – Ha dovuto concedere un set, ed è apparso un po’ dolorante e in condizioni fisiche non certo ottimali, ma alla fine Fabio Fognini ha battuto ugualmente Nicolas Kicker (6-4 1-6 6-2 lo score conclusivo in favore del ligure) assicurandosi un posto nei quarti di finale del torneo Atp 250 di Umago al termine di una sfida intensa, durata quasi due ore e nella quale Fognini è andato un po’ a corrente alternata.

Nel primo set l’azzurro ha strappato subito il servizio al suo avversario nel game di apertura, e da quel momento ha gestito al meglio i propri turni di battuta, ad eccezione dell’unica palla break concessa proprio nel decimo game (sul 30-40), salvata però dal ligure prima di chiudere i conti sul 6-4. Nonostante il vantaggio acquisito però, nel secondo parziale Fognini ha accusato un inaspettato e lunghissimo passaggio a vuoto, che ha permesso all’argentino di salire addirittura sul 5-0, e dopo il 6-1 con il quale Kicker ha portato a casa il set la sfida è approdata al terzo, con l’azzurro che è riuscito a reagire a riportarsi avanti grazie al break ottenuto nel secondo game. Fognini quindi è stato costretto a salvare una pericolosa palla break nel quinto gioco, ma si è salvato con un vincente da fondo campo e una smorzata delle sue, che gli hanno permesso di conservare il turno di battuta e salire sul 4-1. Poi, dopo il cambio di campo, l’azzurro ha conquistato un altro break, anche grazie al clamoroso errore del suo avversario che sul 30-40 ha sparato fuori un comodo smash, ma al momento di servire per chiudere l’incontro Fognini ha commesso un paio di errori di troppo, e ha permesso a Kicker di recuperare uno dei due break di svantaggio per il momentaneo 5-2. Subito dopo però l’azzurro è salito sullo 0-40, e alla terza opportunità ha messo in cassaforte la vittoria sul definitivo 6-2 tra gli applausi del pubblico di Umago.

GIANNESSI

E le buone notizie per il tennis italiano sono proseguite con Alessandro Giannessi, che nel match serale in programma sulla Next Gen Arena ha sconfitto Kenny De Schepper in tre set (6-2 3-6 6-3) raggiungendo così Fognini ai quarti di finale. L’azzurro, dopo aver giocato un primo set praticamente impeccabile, nel quale non ha concesso nulla al suo avversario, nel secondo non è riuscito a concretizzare altre due palle break avute nel terzo game (sul 15-40), e nell’ottavo è stato lui a cedere la battuta e quindi il parziale sul 6-3. Nel terzo e decisivo set però Giannessi ha ripreso in mano la situazione, è salito velocemente sul 4-0 e, pur avendo dovuto cedere uno dei due break di vantaggio, ha chiuso i conti sul definitivo 6-3, e ora se la vedrà con il brasiliano Rogerio Dutra Silva, protagonista della sorpresa di giornata grazie alla vittoria in tre set (7-6 4-6 6-3) sulla testa di serie numero 2 Gael Monfils. Si è qualificato per i quarti di finale, infine, anche il giovane talento russo Andrey Rublev, protagonista di un successo in due set (7-6 7-5) ai danni di Andrej Martin e ora atteso proprio da Fabio Fognini per un posto in semifinale.

BASTAD

Passando poi al torneo Atp 250 di Bastad, sulla terra rossa svedese Karen Khachanov (testa di serie numero 5) ha salvato due match-point a Ernests Gulbis, uno nel decimo e l’altro nel dodicesimo game del secondo set sempre sul proprio servizio, prima di batterlo 4-6 7-6 6-3, e insieme a lui si sono qualificati per i quarti di finale anche il numero 2 del seeding Albert Ramos-Vinolas, uscito vittorioso in tre combattuti set 3-6 6-4 6-3) contro Thiago Monteiro, Alexander Dologpolov, che ha sconfitto il numero 9 de seeding Horacio Zeballos con un doppio 6-4, e Fernando Verdasco (testa di serie numero 6), protagonista di un netto 6-3 6-2 ai danni dell’argentino Facundo Bagnis.

NEWPORT

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di Newport, sull’erba statunitense è uscita di scena la testa di serie numero 2 Ivo Karlovic, che dice addio così alla sua difesa del titolo dopo la sconfitta in tre combattutissimi set contro Peter Gojowczyk (7-6 6-7 7-6 il risultato finale in favore del tedesco), e si è qualificato peri quarti di finale anche l’australiano Matthew Ebden, vittorioso anche lui in tre set (4-6 7-6 6-4) su Tobias Kamke.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP UMAGO: FOGNINI E GIANNESSI AI QUARTI DI FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.