ATP UMAGO: FOGNINI SI RITIRA, TRAVAGLIA AI QUARTI

Il ligure ha alzato bandiera bianca all'inizio del secondo set per un problema al polpaccio che ha spianato la strada al tennista ascolano. Fuori anche Paolo Lorenzi

TENNIS – Stefano Travaglia elimina Fabio Fognini al secondo turno del torneo Atp 250 di Umago e si qualifica per i quarti di finale del torneo Atp 250 di Umago. Dopo aver dominato il primo set 6-1, il tennista ascolano ha beneficiato del ritiro dell’attuale numero 9 del mondo nel corso del quarto game del secondo parziale, e ora per un posto in semifinale sulla terra rossa croata se la vedrà con l’ungherese Attila Balasz, che ha eliminato a sorpresa Filip Krajinovic.

L’avvio di partita è stato subito difficile per Fabio Fognini. Il ligure ha commesso diversi errori e alcune accelerazioni da fondo campo sono finite fuori misura, il che ha consentito a Travaglia di scappare velocemente sul 4-0. Fognini a quel punto è diventato ancora più impaziente, ha cercato di evitare di prolungare gli scambi in maniera eccessiva ma purtroppo per lui la sola conseguenza è stata la mole di errori gratuiti concessi al suo avversario. E se a questo si aggiunge la buona solidità di Travaglia ecco che il 6-1 con il quale il marchigiano ha messo in tasca il primo parziale è stato praticamente inevitabile. Una volta archiviato questo brutto avvio di partita Fognini si é consultato quindi con il fisioterapista, pur non richiedendo il medical time-out, ma la sua resistenza nel secondo set é durata appena quattro giochi. Il ligure infatti non è riuscito ad assorbire il problema al polpaccio che gli aveva condizionato la fluidità nei movimenti e per questo motivo ha preferito alzare bandiera bianca e lasciare strada così a Stefano Travaglia.

LORENZI

E’ uscito di scena al secondo turno poi anche Paolo Lorenzi, che ha dato vita ad un’altra battaglia dopo quella vinta ieri contro il tedesco Torebko senza però riuscire a spuntarla contro Laslo Djere. Il serbo infatti si è imposto 6-3 3-6 6-4, ma Lorenzi ha il rimpianto di essere stato avanti di un break nel terzo e decisivo parziale.

BASTAD

Passando invece al torneo Atp 250 di Bastad, sulla terra rossa svedese sono uscite di scena al secondo turno le prime due teste di serie Cristian Garin e Fernando Verdasco. Il cileno è stato battuto con un doppio 6-4 dal francese Jeremy Chardy, mentre lo spagnolo ha perso 6-2 6-4 dal connazionale Albert Ramos-Vinolas in quella che è stata la ripetizione della finale del 2016. Si è qualificato per i quarti di finale poi anche Nicolas Jarry, vittorioso anche lui in due set (7-5 6-3) ai danni del “padrone di casa” Mikael Ymer.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP UMAGO: FOGNINI SI RITIRA, TRAVAGLIA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.