ATP VIENNA: BUON ESORDIO PER MATTEO BERRETTINI

Buon esordio per Matteo Berrettini sul cemento indoor di Vienna. Il romano è matematicamente qualificato per le Finals
martedì, 26 Ottobre 2021

Tennis. Buona la prima per Matteo Berrettini nel prestigiosissimo ATP 500 di Vienna. Il numero 1 d’Italia ha infatti piegato all’esordio l’insidioso Popyrin, che proveniva dalle qualificazioni.

7-6(3) 6-3 lo score in favore dell’azzurro, che ha dovuto stringere i denti soprattutto nel primo set.

Nel resto del programma, c’è da segnalare l’eliminazione di Hubert Hurkacz – rivale di Sinner nella corsa alle Finals – che si è fatto sorprendere da Andy Murray.

Purtroppo ogni volta che gioco, che vinca o che perda, devo fare una serie di trattamenti per prendermi cura del mio corpo.

Alcune volte sono arrivato in camera anche alle 5 del mattino, ma è necessario per preservare il mio fisico” – ha dichiarato Matteo in conferenza stampa.

Grazie a questa vittoria, il romano si è garantito l’accesso alle ATP Finals di Torino. “È una qualificazione diversa quella di quest’anno rispetto a quella di due anni fa. In quella occasione è stato tutto uno “scoprire quello che potevo fare”, adesso invece mi sento di appartenere a questo livello.

È stata più intensa a livello emotivo nel 2019, ed è per quello che sono arrivato anche stanco all’appuntamento con le Finals.

Non mi aspettavo all’inizio dell’anno un risultato come quello ottenuto finora. Il risultato di Torino è arrivato dopo una stagione bella, ma nella quale ci sono stati due infortuni importanti, e che è arrivata dopo un’annata 2020 che era stata molto complicata sia dentro sia fuori dal campo”.

Matteo ha svelato anche la sua programmazione: “Prendo ogni giorno come viene, il programma è di giocare qui, Parigi, Torino e la Davis. 

Poi sappiamo che ogni tanto il mio corpo ha bisogno di un po’ di riposo. Ma per il momento mi sento bene e l’intenzione è quella di giocare tutto quanto.

Giocare indoor è sempre una cosa particolare, giocare aiuta a trovare il feeling giusto, per cui ascolterò il mio corpo e se non ci saranno problemi confermerò la mia schedule per la fine anno che prevede appunto Vienna, Bercy, le Finals e la Davis”.



Nessun Commento per “ATP VIENNA: BUON ESORDIO PER MATTEO BERRETTINI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.