ATP VIENNA: SONEGO DA SOGNO, BATTE DJOKOVIC E VOLA IN SEMIFINALE

Il tennista azzurro ha battuto il numero uno del mondo addirittura 6-2 6-1 grazie ad una prestazione da incorniciare
venerdì, 30 Ottobre 2020

TENNIS – Sarà impossibile per Lorenzo Sonego dimenticare questo venerdì 30 ottobre del 2020. Il tennista azzurro infatti, grazie ad una prestazione memorabile, si è qualificato per le semifinali del torneo Atp 500 di Vienna battendo il numero uno del mondo Novak Djokovic addirittura 6-2 6-1. Il venticinquenne piemontese ha giocato un match a dir poco entusiasmante, nel quale ha confermato la sua grande determinazione e la sua capacità di lottare su ogni palla. Ma allo stesso tempo ha fatto vedere anche tanti colpi spettacolari di qualità elevatissima, che hanno messo spesso e volentieri in evidente difficoltà anche un campione come il serbo. Va anche detto naturalmente che Djokovic, come già evidenziato nei giorni scorsi, non era nelle condizioni migliori, ma resta il fatto che Sonego ha fatto un qualcosa di veramente straordinario, portando a casa un risultato che alla vigilia in pochi (o forse nessuno) avrebbero potuto immaginare.

Nel primo set Sonego ha giocato in maniera praticamente perfetta fin dalle battute iniziali, servendo molto bene e riuscendo a mettere in campo la giusta aggressività anche in risposta. L’azzurro è salito velocemente sul 3-0 con due break di vantaggio, per poi gestire al meglio i successivi turni di battuta senza la minima sbavatura. E il 6-2 con il quale si è assicurato la frazione è stato più che meritato. Nel secondo parziale poi Sonego ha continuato a giocare su livelli altissimi, portandosi nuovamente avanti 2-0 a suon di colpi vincenti. E il suo grande merito è stato quello di salvare tre palle break nel corso del quarto game, trovando il modo di salire sul 3-1 evitando che Djokovic potesse rimettersi pienamente in carreggiata. L’azzurro quindi ha continuato a volare sulle ali dell’entusiasmo portando a casa un altro break. E sul 4-1 ha compiuto un altro capolavoro risalendo dallo 0-40, fino ad assicurarsi il game con uno smash straordinario che ha esaltato anche il pubblico presente. Subito dopo poi Djokovic ha commesso un altro paio di errori di troppo, tra cui un doppio fallo che ha confermato la sua insofferenza. E Sonego dopo l’ultimo punto ha potuto liberare la gioia, mista a un po’ di inevitabile incredulità, per il definitivo 6-1 che in un colpo solo gli ha regalato la vittoria sul numero uno del mondo e il passaggio alle semifinali del torneo di Vienna.

THIEM

E’ uscito di scena invece il numero 3 del mondo Dominic Thiem, che non riuscirà quindi a difendere il titolo vinto lo scorso anno nella capitale del suo Paese. Il tennista austriaco è stato battuto da un grande Andrey Rublev 7-6 6-2, al termine di una sfida nella quale il russo si è guadagnato le semifinali giocando un tennis di altissimo livello. E’ stato eliminato poi anche il numero 4 del seeding Daniil Medvedev, sconfitto in due set da un ritrovato Kevin Anderson (6-4 7-6 il punteggio finale in favore del sudafricano).

(Nella foto Lorenzo Sonego – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP VIENNA: SONEGO DA SOGNO, BATTE DJOKOVIC E VOLA IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.