ATP WINSTON SALEM: FUORI CECCHINATO E FABBIANO

I due tennisti azzurri sono stati sconfitti rispettivamente da John Millman e Andrey Rublev
martedì, 20 Agosto 2019

TENNIS – Si è fermata al secondo turno la corsa di Marco Cecchinato al torneo Atp 250 di Winston Salem. Sul cemento della città americana infatti il tennista azzurro è stato sconfitto in tre set da John Millman (6-7 6-4 6-3 il punteggio finale) che avanza così agli ottavi.

Nel primo set, giocato veramente sul filo del rasoio basti pensare che nei primi undici game non si è materializzata nemmeno una palla break, il palermitano ha salvato due set-point proprio nel dodicesimo gioco prima di portare a casa il successivo tie-break 7 punti a 5. Nel secondo set però a Cecchinato è stato fatale l’unico break concesso all’australiano nel corso del settimo game, e nel terzo e decisivo parziale per Cecchinato il copione purtroppo è stato lo stesso, dato che l’azzurro ha ceduto il break ancora una volta nel settimo gioco e da quel momento ha praticamente staccato la spina perdendo i due game successivi addirittura a “zero”. Peccato quindi per Marco Cecchinato, che è stato in partita e ha dato anche l’impressione di poter fare sua la vittoria finale, ma nel secondo e terzo set proprio nel momento decisivo gli è mancata quella concretezza che invece Millman ha saputo mettere in campo.

FABBIANO

Dopo il rinvio di ieri causa pioggia, oggi è durato appena un’ora e sedici minuti il torneo ATP 250 di Winston-Salem di Thomas Fabbiano, eliminato al primo turno dal russo Andrey Rublev con un netto 6-4 6-2. Nel primo set Fabbiano è andato subito in difficoltà al servizio, vedendosi prima costretto ad annullare una palla break già nel primo game, e poi perdendo il servizio a zero nel terzo gioco. Rublev ha poi confermato il vantaggio portandosi sul 3-1, ma l’azzurro, dopo aver annullato quattro palle per il possibile 4-1 “pesante” in favore del russo, ha trovato il contro-break del momentaneo 3-3. Il parziale quindi si è deciso tra lottavo e il nono game, con Fabbiano che prima ha sprecato due opportunità di salire sul 5-3 e servizio, e poi ha ceduto il servizio per il 4-5 che ha mandato il russo a servire per il set. Rublev quindi non ha sprecato l’opportunità portando a casa il parziale sul 6-4, e nel secondo è salito subito sul 2-0, riuscendo a salvare due palle del possibile contro-break dell’1-1. Poi però, dopo l’ultimo sussulto di Fabbiano che nel quarto gioco ha avuto un’altra chance per strappare il servizio al suo avversario, Rublev ha cambiato decisamente marcia infilando quattro game consecutivi con i quali ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-2.

(Nella foto Marco Cecchinato – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP WINSTON SALEM: FUORI CECCHINATO E FABBIANO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.