ATP WINSTON SALEM: JANOWICZ E QUERREY OK, ORA TOCCA A SEPPI

Prima giornata di incontri a Winston Salem, per l'omonimo Open da 250 punti: avanti Janowicz e Querrey, domani è la volta di Andreas Seppi opposto a Delbonis.
martedì, 19 Agosto 2014

Tennis. Con gli U.S.Open ad un passo, prende il via il torneo ATP 250 di Winston Salem: al via un solo italiano, vista l’eliminazione di Simone Bolelli nel round finale delle qualificazioni, ovvero Andreas Seppi che affronterà nella serata di domani l’argentino Federico Delbonis.

Nella prima giornata di incontri, tutti rigorosamente di primo turno, non si registrano grandi sorprese: continua il 2014 magico del belga David Goffin che sconfigge l’austiaco Jurgen Melzer in due set, confermando quanto di buono fatto fino alla vittoria di Kitzbuhel. Si rivedono Frank Dancevic, Adrian Mannarino e Paul-Henri Mathieu, vincitori senza grandissimi problemi rispettivamente su Thomaz Bellucci, Damir Dzumhur e Robby Ginepri, mentre salutano al primo turno Andrey Golubev e Martin Klizan, che qualche speranza di passaggio del turno ce l’avevano eccome, battuti entrambi dopo aver perso il primo set al tie-break ed il secondo con un solo break di svantaggio; Igor Sijsling e Federico Delbonis (avversario di Seppi) ringraziano e avanzano in tabellone.

Coloro i quali finora non hanno sicuramente ottenuto buoni risultati nell’anno solare in corso sono il polacco Jerzy Janowicz e l’americano Sam Querrey: i due, che sono stati anche a ridosso dei primissimi in classifica (14° e 17° i rispettivi best ranking), sono scivolati molto in basso in classifica mondiale, ma con le vittorie di oggi sperano di dare una virata decisa alla loro stagione. Janowicz ha facilmente disposto dell’argentino Carlos Berlocq con il punteggio di 6-1 6-4, mentre Querrey ha sconfitto un combattivo Pere Riba, il quale si è arreso per 7-6(5) 6-4.

Nella notte italiana (tarda serata americana) hanno passato il turno anche Guillermo Garcia-Lopez, in rimonta su un fallosissimo Dustin Brown, e l’esperto finlandese Jarkko Nieminen, 7-5 6-4 all’altro over-30 Benjamin Becker. Infine, lo sloveno Blaz Rola ha sconfitto il qualificato americano Wayne Odesnik (giustiziere di Bolelli) ed il kazako Aleksandr Nedovyesov ha spento le speranze di un astro nascente nel tennis a stelle e strisce, il 21enne Marcos Giron.


Nessun Commento per “ATP WINSTON SALEM: JANOWICZ E QUERREY OK, ORA TOCCA A SEPPI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.