ATP WORLD TOUR AWARDS 2016, FEDERER A CACCIA DEL TITOLO

Gli appassionati possono scegliere il tennista preferito tra I migliori del circuito ATP. Federer potrebbe ancora trionfare per il gradimento del pubblico
venerdì, 7 Ottobre 2016

TENNIS – Ci sono premi che testimoniano la grandezza di uno sportivo all’interno del suo habitat naturale, quel rettangolo di gioco che porta gioie e dolori. Ci sono altri premi, poi, quelli che prima di riempire una bacheca, riempiono l’animo di chi li riceve, e testimoniano l’affetto e la vicinanza degli appassionati della disciplina. È quanto accade ogni anno anche al tennis con gli ATP World Tour Awards 2016, gli oscar della racchetta. Sono numerosi i premi in palio: i più ambiti restano quelli legati al gradimento del pubblico. In tal senso, sarà possibile esprimere fino al 7 novembre il proprio voto sul sito dell’ATP World Tour.

Sono 20 i tennisti che si contendono lo “scettro” che dal 2003 è saldamente nelle mani di “re” Roger Federer. Lo svizzero si è aggiudicato il riconoscimento del pubblico per 13 edizioni consecutive, e nonostante la lontananza dai campi da luglio, il campione 35enne non ha perso l’affetto dei suoi fan. E se da tanti anni “king” Roger è il più amato dal pubblico, altrettanto avviene nel doppio, dove dal 2006 il premio è assegnato ai gemelli americani Bob e Mike Bryan. I fratelli quest’anno sono insidiati dalla coppia composta da Jamie Murray, fratello maggiore di Andy, e dal brasiliano Bruno Soares, che nel 2016 hanno trionfato in due appuntamenti dello Slam – Australian Open e US Open, e dal binomio transalpino composto da Nicolas Mahut e Pierre-Hugues Herbert. È purtroppo evidente l’assenza di italiani tra le possibili nomination, a dimostrazione di quanto il movimento tricolore sia ancora distanza dal top del tennis internazionale.

L’ATP World Tour Awards 2016, presentato da Moët & Chandon non premierà soltanto I tennisti più amati dal pubblico: riconoscimenti speciali saranno assegnati al numero 1 del ranking di singolare e ai numero 1 della classifica di doppio, ma anche al più giovane tennista presente nella Top 100. Anche i tennisti avranno la possibilità di votare, assegnando tre premi ai loro colleghi e altrettanti ai migliori tornei della stagione. È dedicato a Stefan Edberg il premio per la sportività, che Federer ha conquistato per 11 volte, ma saranno assegnati anche il premio per il tennista più cresciuto e per il miglior giocatore di ritorno da un infortunio, riconoscimento che quest’anno vede tra i favoriti Juan Martin Del Potro, argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e protagonista anche in Coppa Davis. Tra le novità dell’edizione 2016 dell’ATP World Tour Awards ci sarà la votazione del coach dell’anno. L’ATP consegnerà infine l’Arthur Ashe Humanitarian Award, dedicato ad una personalità in grado di regalare un forte contributo umanitario, e il Ron Bookman media Excellence Award, da assegnare al giornalista che ha fornito il contributo più importante alla diffusione della disciplina.


Nessun Commento per “ATP WORLD TOUR AWARDS 2016, FEDERER A CACCIA DEL TITOLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.