ATP WORLD TOUR FINALS, NISHIKORI ALL’ASSALTO DI MURRAY

Secondo turno per il gruppo Lendl alle finali dell'ATP World Tour. Sfida decisiva per il primato tra Murray e Nishikori, poi il match tra Wawrinka e Cilic
martedì, 15 Novembre 2016
TENNIS – Due dominatori del primo turno da una parte, due sconfitti abbastanza nettamente dall’altra. Questo è lo scenario che si prospetta in vista del secondo turno del girone “Lendl”, in programma domani per la quarta giornata delle ATP World Tour Finals di Londra. Alla O2 Arena, a partire dalle ore 15:00, si sfideranno per il primato del girone e per staccare un pass per le semifinali Kei Nishikori ed Andy Murray. Il giapponese, che attualmente occupa la posizione numero 5 nel ranking ATP, ha liquidato con un secco 6-2 6-3 all’esordio lo svizzero Stanislas Wawrinka troppo falloso a dispetto della compostezza e della continuità del tennista nato a Shimane. Con identico punteggio – ma in ordine invertito – l’attuale numero 1 al mondo, lo scozzese Andy Murray, ha travolto il croato Marin Cilic, mai realmente capace di mettere i bastoni tra le ruote al bi-campione olimpico. Nel primo pomeriggio londinese, il portacolori della Gran Bretagna ai Giochi Olimpici di Rio vorrà continuare nella sua cavalcata trionfale, per chiudere il 2016 con un trionfo che avrebbe un duplice scopo: rappresenterebbe infatti la ciliegina sulla torta di un’annata straordinaria dal punto di vista dei risultati, ma gli consentirebbe anche di mantenere la vetta mondiale. Dal canto suo, Nishikori proverà a contrapporre il suo tennis alla classe e alla sagacia tattica di Murray,
A chiudere la quarta giornata delle finals dell’ATP World Tour sarà il match tra i due grandi delusi del primo turno nel gruppo Lendl, ossia Stanislas Wawrinka e Marin Cilic, che saranno faccia a faccia a partire dalle ore 21:00. Chi perderà questo match potrà dire definitivamente addio alle velleità di strappare un pass per la semifinale. Tra gli addetti ai lavori c’è molta attesa, soprattutto per capire se Wawrinka, attuale numero 3 al mondo alle spalle di Murray e Djokovic, riuscirà a recuperare le giuste energie psico-fisiche dopo la batosta patita ieri da Nishikori, ma lo svizzero d’origine polacca non troverà certo nel gigante di Medjugorje un ostacolo facile da superare. Domani arriveranno quindi i primi verdetti nel gruppo Lendl, alcuni dei quali potrebbero già assumere contorni clamorosi. Sul terreno di gioco, appassionati e addetti ai lavori sperano di assistere ad un maggior equilibrio rispetto a quanto accaduto nella prima giornata, dove hanno in realtà ammirato sprazzi di grande tennis ma anche tanti, troppi errori.

Nessun Commento per “ATP WORLD TOUR FINALS, NISHIKORI ALL'ASSALTO DI MURRAY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.