AUGURI BERRETTINI, PRESENTE E FUTURO DEL TENNIS AZZURRO

Il tennista romano, attuale numero 10 del mondo, festeggia il suo primo quarto di secolo
lunedì, 12 Aprile 2021

TENNIS – Matteo Berrettini fa 25. A pochi giorni dal ritorno in campo avvenuto nel tabellone di doppio dell’edizione 2021 Sardegna Open, il tennista romano festeggia il suo primo quarto di secolo. E in questo giorno così speciale per lui non si può non fargli tanti auguri di buon compleanno.

L’attuale numero 10 della classifica mondiale ha recuperato dall’infortunio agli addominali che lo aveva costretto ad alzare bandiera bianca prima degli ottavi degli ultimi Australian Open. E la speranza è che settimana dopo settimana, in questa “fetta” di stagione europea sulla terra rossa, possa ritrovare lo straordinario livello di gioco con il quale ha dato il via al momento d’oro del tennis maschile azzurro. Nessuno infatti può dimenticare il primo titolo Atp di Gstaad, ottenuto nel 2018 battendo in finale lo spagnolo Roberto Bautista Agut, allora numero 17 del mondo. Poi da successo la sua carriera è stato un crescendo formidabile, segnato dall’esordio vincente in Coppa Davis contro l’India, dalle semifinali di Sofia, dalla vittoria del Challenger di Phoenix e dal trionfo nel torneo Atp 250 di Budapest. Quindi è arrivato il trofeo sollevato sull’erba di Stoccarda superando lungo il cammino Nick Kyrgios, Karen Khachanov e in finale Felix Auger Aliassime; le semifinali ad Halle, dove si è fermato solo davanti al belga Goffin; gli ottavi di finale a Wimbledon con il successo sull’argentino Schwartzman e la prima, emozionante “lezione” impartitagli dal Maestro Roger Federer sull’erba più importante del mondo.

Successivamente è arrivata la fantastica cavalcata Slam degli Us Open, dove ha raggiunto in maniera straordinaria la semifinale persa poi contro il futuro vincitore Rafael Nadal. E ancora le semifinali all’Atp Masters 1000 di Shanghai, con le vittorie su Roberto Bautista Agut e soprattutto su Dominic Thiem, allora numero 5 del mondo, seguite dalla splendida qualificazione in extremis alle Atp Finals di Londra, dove è diventato il primo italiano nella storia a vincere un match nel “Master” di fine anno. Il 2020 poi, come è noto a tutti, è passato alla storia per il lungo lockdown dovuto al Covid-19, e dopo qualche problema fisico accusato nella parte finale della passata stagione, Berrettini si è ripresentato nel 2021 con tanta voglia di continuare a fare bene. E ora che l’infortunio di Melbourne è stato messo alle spalle, l’augurio di tutti, nel giorno del suo compleanno, è che possa tornare presto a regalare tante gioie al tennis italiano come ha fatto in questi primi anni della sua carriera.

(Nella foto Matteo Berrettini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “AUGURI BERRETTINI, PRESENTE E FUTURO DEL TENNIS AZZURRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.