AUGURI FLAVIA PENNETTA: LA REGINA DI NEW YORK

Flavia Pennetta compie 36 anni: ha regalato all'Italia la giornata più incredibile di sempre nel tennis femminile
domenica, 25 Febbraio 2018

Tennis. Quella sera di settembre non la dimenticheremo per il resto dei nostri giorni. Non furono coinvolti solo gli appassionati di tennis, ma gli sportivi italiani in genere: perché due finaliste italiane in un torneo del Grande Slam rappresentavano e lo faranno per sempre, qualcosa di incredibile e forse inimitabile.

Fu Flavia Pennetta alla resa dei conti ad avere la meglio contro non solo la connazionale, ma distante pochi chilometri da Brindisi come la Vinci, nativa di Taranto. Un episodio incredibile tutt’altro che isolato, nella meravigliosa carriera della pugliese.

Il Masters vinto ad Indian Wells sembrava il canto del cigno di una tennista che in realtà avrebbe poco tempo dopo raggiunto un successo ancor più grande, forse insperato vista l’età ma soprattutto in seguito ai serissimi problemi al polso che l’avevano anche costretta a maturare la decisione di ritirarsi.

E invece, ha saputo prendersi quello che ormai nessuno più credeva possibile, lei in primis. Quattro Fed Cup vinte, parte di un quartetto che ha scritto la storia del tennis italiano come nessun altro, nemmeno in campo maschile. La top ten, i successi in doppio con la Dulko e la vita privata. Ebbene sì, perché la bella Flavia è stata anche questo: una donna da copertina.

Non solo per la sua bellezza, quanto per le relazioni con tennisti decisamente in vista. L’ex n.1 Moya prima, per tantissimi anni, Fognini ora: il marito e padre del primo bambino, che oggi è tutta la sua vita, ancora lontana da quel tennis abbandonato oltre un anno fa.

Oggi, Flavia, compie 36 anni portati splendidamente: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI FLAVIA PENNETTA: LA REGINA DI NEW YORK”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.