AUGURI GORAN IVANISEVIC, IL “CAVALLO PAZZO” DI WIMBLEDON

Tanti auguri a Goran Ivanisevic che compie 45 anni. Campione di Wimbledon nel 2001, il croato è stato numero 2 del mondo, suo best ranking, dando sempre emozioni e prova di un grande tennis
martedì, 13 Settembre 2016

Tennis – Nel 1971 nasce il fautore del servizio, un servizio potente, quasi illegale, formato da 1477 ace (parliamo del 1996) diventato solo il migliore nel circuito in sei stagioni (1992, 1994, 1997, 1998 e 2001)…il 13 settembre nasce Goran Ivanisevic. 

Numero 2 del mondo, “Cavallo Pazzo” di Spalato non ha brillato a livello di titoli (22 e 27 finali perse), ma di emozioni. Lui stesso sapeva bene (e lo ammette anche oggi) quanto il suo carattere irascibile, ironico e originalmente particolare lo avesse portato a brucianti sconfitte: “Rivedo i dvd delle partite che ho perso con Sampras e mi do del cretino. Pete aspettava che io dessi fuori di matto, e io puntualmente lo accontentavo“.

Le partite aumentavano e, puntualmente, le racchette diminuivano:Non ero nervoso, ero me stesso. Sul campo non ho mai recitato: ho sempre fatto quello che mi sentivo di fare. Una volta, a Brighton nel 2000, dovetti ritirarmi dal match: avevo spaccato tutte le racchette a disposizione!“.

Goran si è sempre divertito sia sul campo che fuori, e con la sua irriverenza faceva anche impazzire i giornalisti: “Esistono tre Goran: quello buono e calmo, quello cattivo e nervoso, e il Goran 113 da chiamare nei momenti di emergenza per mettere d’accordo gli altri due!“.

Guardare una partita di Ivanisevic era come giocare alla lotteria, non si sapeva mai e poi mai quello che poteva accadere: rimangono memorabili i suoi percorsi londinesi con le tre amare sconfitte in finale per mano di Agassi e la doppietta di Sampras.

Nel 2001, quando tutto sembrava tendere al ritiro per vari ed eventuali infortuni, Goran ottenne una wild card proprio per Wimbledon (sebbene la sconfitta al primo round del Queen’s ad opera dell’azzurro Cristiano Caratti), il posto che gli ha tolto più di tutti. Con il passepartout in saccoccia, riuscì a sconfiggere Johnsson, Moya, Roddick, Rusedski, Safin ed Henman. Arrivò in finale contro Patrick Rafter, testa di serie numero 3, da numero 120 del ranking mondiale.

In quel match, Goran Ivanisevic diede davvero tutto, forse per la prima volta..portò l’australiano al quinto set senza mai mollare la presa e, incredibilmente (anche da parte sua), ne uscì vincitore. Nonostante la classifica così bassa, Ivanisevic toccò il cielo di Wimbledon, quel cielo che tante volte, come nel mito di Tantalo, si allontanava non appena arrivava ad un palmo di naso. Fu una vittoria rivolta non solo a sé stesso, ma anche (e soprattutto) al caro amico Drazen Petrovic, il grande cestista jugoslavo (poi croato) scomparso nel 1993 in un incidente stradale.

Ogni minuto di quelle due settimane è indimenticabile. Volevo toccare quella coppa perché ho sempre pensato di meritarmela. L’anno in cui ero favorito persi, nel 2001 arrivai a Londra quasi da turista e fu un trionfo. Quando mi chiamarono per ritirare il trofeo mi davo i pizzicotti, temevo ci fosse un clamoroso errore… Quarta finale, quattro match-point: c’era qualcosa di magico nell’aria quel giorno“.

E così sarà per sempre.

 


Nessun Commento per “AUGURI GORAN IVANISEVIC, IL "CAVALLO PAZZO" DI WIMBLEDON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AUGURI “CAVALLO PAZZO” IVANISEVIC Oggi Goran Ivanisevic compie 46 anni. Campione di Wimbledon nel 2001, il croato è stato numero 2 del mondo, suo best ranking, dando sempre emozioni e prova di un grande tennis
  • GORAN IVANISEVIC, IL CAVALLO PAZZO Ivanisevic è stato un campione incostante, che non brillò negli Slam, ma vinse Wimbledon a sorpresa
  • ACCADDE A WIMBLEDON: QUANDO GLI DEI PRECIPITARONO DALL’OLIMPO TENNIS – Wimbledon, si sa, è il torneo dell'eccellenza e della qualità, difficilmente i valori di forza non vengono rispettati; eppure, anche lì il fattore umano talvolta sconvolge le […]
  • KRAJICEK, 45 ANNI E UN DOMANI CHE NON MUORE MAI Compie 45 anni Richard Peter Stanislav Krajicek, ex tennista olandese vincitore di 20 tornei in una carriera impreziosita dal trionfo di Wimbledon.
  • HAPPY BIRTHDAY ‘RUSTY’ Lleyton Hewitt compie oggi 31 anni. Ripercorriamo la carriera di un australiano atipico, che ha reso suoi tratti distintivi la grinta, un'eccezionale risposta e un'incredibile rapidità nei movimenti
  • GORAN IVANISEVIC SPEGNE 44 CANDELINE Compie 44 anni Goran Ivanisevic, ex numero 2 del mondo ed oggi mentore di Marin Cilic, passato alla storia per essere diventato il primo tennista della storia a vincere un torneo del […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.