AUGURI HANIKA, IL MONDO TI HA DIMENTICATO: MARTINA NO

Sylvia Hanika compie 57 anni: ora gira per le strade di Monaco senza che nessuno la riconosca, 33 anni fa scrisse la storia
mercoledì, 30 Novembre 2016

Tennis. E’ incredibile come si possa passare dall’Olimpo al dimenticatoio. Sylvia Hanika appena 30 anni fa circa scriveva una delle pagine più incredibili della storia del tennis, oggi passeggia quasi inosservata per le strade della sua Monaco di Baviera.

All’alba dei sessant’anni la tedesca è ricordata soprattutto per quell’impresa scritta nel 1983, contro Martina Navratilova, la leggenda. Era la finale delle Wta Championships, la russa dominava come sempre ed anche quella finale non ebbe un inizio differente, anzi, sembrava volgere al termine con impressionante ed usuale facilità per lei. 6-1, 3-1 ed un passo dall’ennesimo titolo di una carriera incredibile, il resto è storia. Da quel momento Sylvia mettera in fila 5 game per vincere il secondo set, chiudendo in proprio favore sul 6-4 il seguente: Martina spiega così quella partita, “Guardate che io non ho cambiato nulla semplicemente lei è stata grandiosa, mi ha seppellito di colpi vincenti”.

Le parole della Hanika riecheggiano ancora oggi: “Se l’affrontassi io, e giocassi in un certo modo, Martina dovrebbe essere al massimo per battermi. Non ama giocare in topspin”, e così fu. La tedesca dirà che quello sarebbe stato il giorno più bello della sua vita e lo sarà per davvero. Lo scenario era il maestoso Madison Square Garden, oltre 15 mila spettatori ad assistere ad un esito incredibile ed imprevisto. Non avrebbe fatto mai più meglio di così, in quell’anno toccò il suo best ranking da n.5 del mondo. Una finale Slam, a Parigi nel 1981 e persa nettamente contro la Mandlikova per 6-2, 6-4.

I giornalisti dell’epoca la paragonavano a Lendl per il suo topspin ed i forti colpi da fondo, oggi la stampa l’accosterebbe a Djokovic anche per i 30 rimbalzi che il giornalista americano Bud Collins riuscì a contare prima di una seconda di servizio della tennista.

Oggi l’Hanika compie 57 anni, auguri!


Nessun Commento per “AUGURI HANIKA, IL MONDO TI HA DIMENTICATO: MARTINA NO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.