AUGURI LI NA: E QUELLA MALEDETTA PALLA PARIGINA…

Compie 36 anni l'ex tennista e n.2 del mondo Li Na: campionessa a Parigi contro la Schiavone
lunedì, 26 Febbraio 2018

Tennis. Si è ritirata troppo presto Li Na. Lo ha fatto nell’anno migliore della sua carriera, quando ha saputo centrare il secondo Slam in carriera e la best ranking, da n.2 della Wta.

La cinese che ha fatto conoscere il tennis alla Cina. La prima nella storia del suo Paese capace di vincere un titolo Atp, nel 2004, prima nella storia a raggiungere prima la top 20, poi la top 10 ed infine i quarti di finale in uno Slam. Ha anche raggiunto la finale nelle Tour Finals e perso la finale per la medaglia di bronzo olimpica.

Ma la carriera della cinese, che ha trovato la definitiva consacrazione in piena maturità, è segnata in maniera indelebile dal successo a Parigi, giunto nel 2011 a quasi 30 anni. Una partita che tutti noi ricordiamo, per aver visto al di là della rete la nostra Schiavone a caccia del bis storico raggiunto l’anno precedente contro la Stosur, sempre al Roland Garros.

Una partita che la milanese ricorderà molto bene, per quella maledetta pallina ed una chiamata errata che la penalizzarono e non poco in un momento clou della finale. Sarà il grande successo della tennista cinese, che da lì diventerà per un lustro una delle giocatrici più solide di tutto il circuito femminile. E’ incredibile pensare come l’unica vittoria in carriera su terra rossa sia arrivata proprio nel torneo più importante in assoluto: le altre quattro infatti le ha tutte perdute.

Una tennista completa, capace di vincere su ogni superficie: su erba e cemento, dove fa registrare a Cincinnati oltre ovviamente agli Australian Open del 2014 il risultato più prestigioso mai raggiunto. Arriverà il ritiro ad appena 32 anni a causa di problemi cronici patiti al ginocchio destro. La vittoria più bella pochi mesi dopo, la nascita della prima figlia, di nome Alisa.

Oggi, Li Na, compie 36 anni: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI LI NA: E QUELLA MALEDETTA PALLA PARIGINA...”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.