AUGURI LUCIE SAFAROVA: NEO CAMPIONESSA SLAM

Festeggia gli anni Lucie Safarova, è non c'è modo migliore di farlo se non con uno slam appena vinto. La Ceca infatti compie 28 anni con l'Australian Open 2015 di doppio vinto insieme a Bethanie Mattek-Sands
mercoledì, 4 Febbraio 2015

Tennis. Repubblica Ceca, paese con una buona tradizione tennistica e tra le tante porta bandiera c’è lei, Lucie Safarova, classe 1987, che oggi compie 28 anni. Un compleanno quello della ragazza nata Brno, città magari più famosa per il circuito di F1 che per il tennis. Ma non è un compleanno qualsiasi per Lucie, è il primo che si potrà festeggiare con un titolo del Grande Slam in bacheca.

Ovviamente si parla dell’Australian Open 2015 e sempre i maniera ovvia non si sta parlando del titolo del singolare, dove a dominare è sempre e solo Serena Williams. La gioia però per la ceca è arrivata nel doppio femminile, vinto al fianco dell’americana Bethanie Mattek-Sands. Percorso lungo e faticoso quello per aggiudicarsi il titolo, ma che per questo è ancora più bello. Fatica e tanta lotta, come quando al secondo turno ci è voluto un terzo set tiratissimo per avere la meglio della Bobos e della Mladenovic; o come nel terzo turno quando le due hanno dovuto mettere in piedi una rimonta dopo aver perso il primo set contro Garcia e Srebotnik. Sempre un terzo set per battere la forte coppia formata dalla Vesnina e la Makarova. L’aiuto, inaspettato, è invece arrivato in semifinale quando la coppia tedesca formata da Gorges e Lena Grönefeld, dopo aver perso il primo set 6-0, si è ritirata lasciando strada verso la finale. Atto finale che poi Lucie e Bethanie hanno portato a casa in due set molto combattuti contro Zheng Jie e Chan Yung-jan. Un 6-4 7-6 che è valso, appunto, il primo slam e la gioia più grande in carriera per la neo 28enne.

Ma Lucie non è solo l’Australian Open 2015, nel corso della carriera la ceca ha alzato 5 titoli al cielo. Nel 2005 all’Estoril contro Li Na, a Forest Hills contro Sania Mirza sempre nel 2005 (anno in cui ha raggiunto il massimo di successi in una sola stagione). Il terzo successo è arrivato invece nel 2006 a Gold Coast, Australia, contro la nostra Flavia Pennetta. Dopo due anni di digiuno poi la mancina ceca è tornata ad esultare bissando il titolo a Forest Hills vincendo in finale contro Peng Shuai, prima dell’ultimo titolo in singolare vinto nel 2013 sul sintetico del  Bell Challenge contro l’Erakovic. Non sono mancati, ovviamente, i dispiaceri: sono infatti ben 7 le finali perse lungo il percorso.

Mentre il doppio ha regalato un percorso quasi netto: 5 vittorie su 6 finali. Prestigioso anche il successo al Premier Mandatory di Madrid, prima ovviamente del successo australiano. Negli slam al singolare il risultato più alto è stata la semifinale di Wimbledon dello scorso anno, persa contro la connazionale e futura campionessa Petra Kvitová. Il ranking non l’ha vista salire al di sopra della 14esima posizione, ma il tempo per migliorarsi ancora c’è, per una ragazza che, curiosamente, conobbe il successo per la prima volta in un torneo ITF  nel 2004 proprio in Italia, a Bergamo, e ci riuscì partendo come lucky loser.

Tanti auguri Lucie

 


Nessun Commento per “AUGURI LUCIE SAFAROVA: NEO CAMPIONESSA SLAM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.