AUGURI MANOLO SANTANA: PRIMO SPAGNOLO RE DELL’ERBA

Compie gli anni Manolo Santana, proprio nel mezzo del "suo" torneo di Madrid
giovedì, 10 Maggio 2018

Tennis. Siamo proprio nella settimana del torneo di Madrid, il Masters 1000 gestito da Manolo Santana, leggenda del tennis iberico e mondiale. Ha saputo trionfare per primo a Wimbledon nella storia della Spagna, riuscendo a fare da precursore a quelle che poi sarebbero state le vittorie di Conchita, Nadal e Muguruza.

Una ristretta cerchia che dimostra quanto sia complicato per la scuola spagnola essere competitivi ai massimi livelli anche su era, lui è stato il primo, riuscendo poi a trionfare anche sul cemento degli Us Open e ben due volte sulla terra del Roland Garros.

Un ricordo nefasto per noi italiani, visto che ambedue le vittorie di Santana sono giunte contro il nostro Nicola Pietrangeli. 4 vittorie Slam, a Melbourne non ha mai giocato, ma tanto altro: nel ’68 a Città del Messico è riuscito a vincere la medaglia d’oro in singolare, perdendo la finale in doppio.

Perché Manolo è stato anche uno straordinario giocatore di doppio, visto lo Slam sulla terra rossa di Parigi vinto nel 196 in compagnia dell’australiano Emerson. Anche due finali di Davis Cup disputate, ma entrambe perse per Santana.

Giocatore di eleganza straordinaria, velocità e tocco a rete: attualmente è lui il Patron del torneo di Madrid, è entrato nella Hall of Fame del tennis nel 1985.

Oggi, Manolo, compie 80 anni: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI MANOLO SANTANA: PRIMO SPAGNOLO RE DELL'ERBA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.