AUGURI PATTY SCHNYDER: BASILEA, IL TALENTO E’ DI CASA

Patty Schnyder compie 39 anni e conferma la tradizione talentuosa di Basilea

Tennis. Patty Schnider da Basilea e già questa è una garanzia di successo e talento. La terra di Roger Federer, la nazione della Hingis e Wawrinka, oggi anche della Bencic. Da un piccolissimo luogo fra le Alpi, confinante con l’Italia, ecco emergere fra anni ’90 e nuovo millennio alcuni dei migliori giocatori nella storia del tennis.

Tra questi, sicuramente, la 39enne elvetica. Non avrà vinto uno Slam, non ha conquistato dei Wta Championships, Fed Cup o medaglie olimpiche. Nonostante tutto ciò, Patty è rimasta comunque un ricordo indelebile per gli appassionati della racchetta, che ancora oggi possono ammirarla principalmente in qualche Challenger.

Il motivo è presto spiegato, il suo tennis è stato unico. Per qualità, imprevedibilità, fantasia e quei colpi oramai impossibili da vedere in un panorama tennistico abulico, robotizzato e senza più le ben che minime variazioni. Un tennis che, nonostante la sua atipicità, risulta comunque sia stato vincente.

N.7 del mondo, 10 titoli vinti, altri 5 in singolare: il successo più importante a Cincinnati, il maggior rimpianto la finale di Roma vinta dalla Mauresmo. La partecipazione al Wta finale di Miami e la semifinale degli Australian Open nel 2004 il miglior risultato Slam in carriera. Una completezza tecnica dimostrata anche dalla capacità di giocare finali in qualsiasi superficie e dall’aver raggiunto almeno gli ottavi in tutti i Major.

Una completezza testimoniata inoltre dagli eccellenti risultati in doppio, dove ha anche fatto molta strada negli Slam, raggiungendo quarti e semifinali nei maggiori appuntamenti. Un incontro sbagliato all’apice della sua carriera, con un guru dalle idee strampalate, le tappava le ali quando sembrava potesse conquistare il mondo. Poi è saputa tornare, più forte di prima.

Oggi, ancora in attività e con dei Challenger vinti nel 2017, Patty compie 39 anni: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI PATTY SCHNYDER: BASILEA, IL TALENTO E' DI CASA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2018

  • Come dire: "Roger". Nelle istruzioni radiofoniche "Roger" vuol dire "Ricevuto". E con la vittoria sull'erba di Stoccarda il messaggio di Federer è arrivato forte e chiaro ai suoi rivali: vuole Wimbledon!
  • Meglio il tennis del calcio. Con la semifinale disputata al Roland Garros il 26enne palermitano Cecchinato ha in parte compensato la delusione degli sportivi italiani per l'esclusione della nazionale azzurra dai Mondiali di Calcio. Grazie Marco!
  • Rafa e Simona a tutto Slam! Sulla terra rossa parigina Nadal va a segno per l'11ma volta con la sicurezza di chi si sente invincibile, mentre la Halep fa il suo primo "centro" scrollandosi finalmente di dosso l'etichetta di n.1 senza portafoglio-Slam!