AUGURI WAWRINKA: IL REGALO PIU’ BELLO, UN PRESTO RITORNO

Stanislas Wawrinka compie 33 anni: il ritorno sulla terra rossa è vicino
mercoledì, 28 Marzo 2018

Tennis. Se chiudiamo gli occhi ed immaginiamo una bella partita di tennis, ecco che fra i due rappresentanti sicuramente, nella maggior parte dei casi, c’è Stanislas Wawrinka. Eppure la sua maturazione è giunta molto tardi, aveva 29 anni quando trionfava per la prima volta in un torneo del Grande Slam: da lì non si è più fermato.

Era Melbourne, una finale epica con Nadal, lo svizzero per eccellenza quella volta non portava il nome di Roger e anzi, nei successivi tre anni sarebbe stato l’unico elvetico a vincere un Major. Lo avrebbe fatto per tre anni di fila, in tre superfici diverse, lasciando come unico tabù Wimbledon, dove mai si è saputo spingere oltre i quarti di finale.

Sarà per una mobilità su erba poco adatta al gioco in verticale, a rimbalzi rapidi non inclini alle ampie aperture dei suoi fondamentali: non è troppo tardi, ma la storia dice che difficilmente sarà incluso nella ristretta cerchia di coloro i quali hanno saputo trionfare su tutte le superfici. E’ riuscito a portarsi a casa Parigi quando tutti attendevano la chiusura del cerchio di Djokovic, sconfitto in una straordinaria finale.

Poi gli Us Open, il punto più alto della carriera di Stan, capace di mettere in mostra il gioco più potente e stilisticamente (al rovescio) più bello del mondo per due settimane. Le vittorie nei Masters 1000, le semifinali alle Atp Finals, i 16 titoli complessivi ma soprattutto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino nel 2008, in coppia con l’amico Roger rappresentano il contorno lussuoso di una carriera iniziata troppo tardi. Nel 2014 ha preso parte alla prima e ad oggi unica storica Coppa Davis vinta dalla Svizzera, nella finale contro la Francia a Lille, eliminando in semifinale l’Italia.

Presto ci sarà il suo ritorno dopo numerosi e lunghi problemi fisici, magari a Montecarlo, torneo vinto proprio in finale con Federer. oggi, Stan, compie 33 anni: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI WAWRINKA: IL REGALO PIU' BELLO, UN PRESTO RITORNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.