AUSTRALIA, DARWIN PER LA DAVIS

Il capoluogo del Territorio del Nord per ospitare i quarti di finale contro il Kazakistan, carnefice della nazionale italiana. Appuntamento previsto per il weekend del 17-19 luglio, chi vince trova una tra Francia e Gran Bretagna
giovedì, 12 Marzo 2015

TENNIS – L’occasione è di quelle importanti, ed è per questo che anche la scelta della sede diventa un appuntamento cruciale in vista del delicato impegno di quest’estate. L’Australia, tra le magnifiche otto che si affronteranno nei quarti di finale di Coppa Davis, ospiterà il Kazakistan per un posto in semifinale. Decisa la location della serie, che si svolgerà nel weekend dal 17 al 19 luglio: si giocherà a Darwin, città settentrionale e capoluogo del Territorio del Nord.

Nella giornata di ieri è stato annunciato in via ufficiale lo scenario del quarto di finale più inatteso. Il primo ministro regionale Adam Giles e il ministro dello sport Gary Higgins sono stati raggiunti ieri dall’ex campione di doppio Todd Woodbridge per celebrare l’evento. Presente anche il capitano della nazionale australiana di Davis, Wally Masur.

Proprio il condottiero del team ha esternato la sua soddisfazione nell’importante appuntamento di ieri: “Non vediamo l’ora di sentire il calore di Darwin. L’Australia manca da troppo tempo tra i big del tennis, soprattutto a squadre, ed è importante il ritorno a disputare un quarto di finale tra le mura amiche. Saranno tre giorni incredibili, possiamo dirlo già con quattro mesi d’anticipo“. Si giocherà su campi in erba, che durante l’estate potrebbero dare un netto vantaggio ai padroni di casa: “Siamo consapevoli di poter sfruttare il fattore campo – conclude Masure abbiamo ottime possibilità per raggiungere la semifinale. La vera forza è la concorrenza tra i nostri giocatori, tutti in rampa di lancio nel tennis del futuro“.

Dello stesso avviso Giles, che si aspetta una gran promozione del territorio: “Questa scelta è fondamentale non solo per la nostra nazionale, alla quale facciamo i migliori auguri per la sfida contro il Kazakistan, ma anche per tutti i membri della comunità di Darwin: stiamo lavorando duramente per garantire un servizio confortevole a tutti coloro che verranno a sostenere la nazionale in questo nuovissimo impianto, che sarà pronto proprio per i quarti di finale, e mi aspetto che tutta la società possa collaborare nella buona riuscita dell’evento“. Higgins chiude la rassegna dei commenti, dimostrandosi entusiasta per la scelta: “Prevediamo un pubblico di caratura mondiale non solo sugli spalti, ma anche davanti alla TV per sostenere i nostri beniamini. L’installazione di questo centro è un volano per il tennis australiano, con l’auspicio che possa crescere ulteriormente e consolidare le rosee promesse di questi anni“.

Sarà il nuovissimo e tecnologico Marrara Sports, dunque, ad ospitare Tomic, Kokkinakis e tutti gli altri prospetti nazionali per il quarto di finale contro il Kazakistan. Il mese di luglio è ancora lontanissimo e i protagonisti potranno concentrarsi sulle proprie avventure tra singolare e doppio, ma l’entusiasmo di Darwin ha già contagiato i giocatori. Sarà dura per i kazaki, che passeranno dal fortino di Astana alla tana australiana.


Nessun Commento per “AUSTRALIA, DARWIN PER LA DAVIS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAVIS, GB-FRANCIA AL QUEEN’S? L'erba londinese per i quarti di finale tra i britannici e i transalpini. Ancora da decidere l'effettiva sede della serie, ma diversi indizi portano a questa soluzione. Murray caldeggia la proposta...
  • DAVIS, NOAH: “ATMOSFERA INCREDIBILE” Davis, la Francia dimezza lo svantaggio e si gioca tutto nei singolari di domani. Noah elettrizzato, Krajan furibondo per il clima sugli spalti.
  • DAVIS: SPRINT NOLE, ANDY E FRANCIA Mentre l'Italia si fa stoppare dal Kazakistan, sono la Serbia di Djokovic e la Gran Bretagna di Murray a rubare la scena. Ottima prova di Monfils e Simon, che spingono i transalpini sul […]
  • FINALE COPPA DAVIS, CILIC FA VOLARE LA CROAZIA SUL 2-0 Il croato ha liquidato Jo-Wilfried Tsonga in tre set (6-3 7-5 6-4) e già domani con il match di doppio la squadra di capitan Krajan potrebbe festeggiare la vittoria della prestigiosa […]
  • DAVIS, NOAH NUOVO CAPITANO FRANCESE? SOLO NEI SONDAGGI L'Èquipe scatena i dubbi sul lavoro di Clement, sottoponendo i suoi utenti ad una votazione. Il campione del Roland Garros 1983 è il più suffragato, ma non raggiunge neanche il 30%: grande […]
  • DAVIS, CHE FATICA PER DJOKOVIC E MURRAY Serbia-Gran Bretagna ai quarti di finale, ma Djokovic e Murray sono costretti a vincere il quinto set contro Giappone e Kazakistan. Il prospetto completo

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.