AUSTRALIAN OPEN 2015, QUANTO MANCA?

Nuovo anno ormai alle porte, sul sito degli Australian Open il countdown batte giorni, ore, minuti e secondi. Stan Wawrinka, ancora sorpreso della sua prima vittoria slam, è chiamato a difendere il titolo. Torneo tutto da giocare invece per il circuito WTA.
mercoledì, 31 Dicembre 2014

Tennis. 20 giorni: valigie pronte, selfie e si parte… Finita la preparazione invernale, iniziano i primi autoscatti: dal profilo Instagram di Vika Azarenka alla nostra Francesca Schiavone pronte all’aeroporto per la trasferta australiana; dopo i tornei pre-slam, dal 19 Gennaio al 1 Febbraio tutti a Melbourne. A vincere l’edizione 2014 tra borse del ghiaccio, mal di caldo e qualche sorpresa, furono lo svizzero e la cinese Li Na. E la prossima?

Sono sorpreso della mia vittoria in un torneo dello slam, non pensavo di riuscire a raggiungere un livello così alto di gioco -dichiara il campione degli Australian Open in un’intervista rilasciata all’ATP- non ho mai posto limiti alla mia carriera, ma vedo Federer, Nadal o Djokovic che non pensano di vincere un solo slam, ma più di uno all’anno.” Il tennista di Losanna chiamato a difendere il titolo tra meno di un mese nella calda Melbourne è meravigliato e allo stesso tempo soddisfatto della precedente stagione da poco conclusa; il segreto del successo? “Grazie al mio coach Magnus Norman sono cresciuto. Ero alla 17esima posizione del ranking quando ho iniziato a lavorare con lui, per entrare nell’élite del tennis mi mancava ancora qualcosa. Poi ho battuto giocatori in top10, ho fatto quarti al Roland Garros e semifinale agli Us Open, così ho preso fiducia.”

A Gennaio il rossocrociato nelle due settimane dello slam australiano, dopo lunghe battaglie al quinto set, sconfisse ai quarti il serbo Novak Djokovic, in semifinale Tomas Berdych e nella sfida decisiva l’allora numero 1 Rafael Nadal. Tutti presenti anche nella prossima edizione. Stan questa volta si presenta tra i migliori 10 del ranking, ma per la corsa al titolo ci saranno anche: Roger Federer, Andy Murray, Kei Nishikori, Milos Raonic, Marin Cilic e David Ferrer; e chissà qualche potenziale sorpresa. Tra gli italiani invece ci saranno Fabio Fognini, Andreas Seppi, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi;

Per il circuito WTA è altra storia. La campionessa in carica Li Na, attualmente ritirata dal professionismo, non sarà dunque presente al via a Melbourne. Serena Williams, Maria Sharapova, Simona Halep, Petra Kvitova, Ana Ivanovic, Agnieszka Radwanska, Eugenie Bouchard, Caroline Wozniacki e via di seguito, tutte pronte per la nuova stagione e per la calda Melbourne. Il ritorno anche di Victoria Azarenka e tra le italiane presenti Flavia Pennetta, Sara Errani, Camila Giorgi, Roberta Vinci, Karin Knapp e Francesca Schiavone.

19 Gennaio – 1 Febbraio 2015 il via ufficiale degli Australian Open.


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN 2015, QUANTO MANCA?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.