AUSTRALIAN OPEN: BERRETTINI VINCE LA BATTAGLIA CON ALCARAZ

E' uscito di scena al terzo turno invece, purtroppo, Lorenzo Sonego
venerdì, 21 Gennaio 2022

TENNIS – Ha tenuto tutti i tifosi italiani con il fiato sospeso per oltre quattro ore, regalando al tennis mondiale un match da ricordare, ma quello che conta è che alla fine Matteo Berrettini è riuscito a vincere la “battaglia” con Carlos Alcaraz, assicurandosi un posto negli ottavi di finale dell’edizione 2022 degli Australian Open. L’azzurro si è imposto con grande determinazione al super tie-break del quinto set (6-2 7-6 4-6 2-6 7-6 il punteggio finale in suo favore), dimostrando di avere una notevole maturità e una forza mentale invidiabile con la quale ha saputo gestire al meglio una situazione molto delicata.

Dopo un primo set dominato con autorità, Berrettini nel secondo è stato bravo a non perdere la giusta lucidità quando si è fatto rimontare il break di vantaggio acquisito nel game di apertura. Dal 4-4 infatti il tennista romano ha gestito bene i successivi turni di battuta e quando poi si è assicurato il successivo tie-break 7 punti a 3 sembrava aver messo in discesa l’incontro. Ma Alcaraz, a conferma del suo straordinario talento, ha saputo rialzare la testa portando a casa prima il terzo parziale, e poi anche il quarto in maniera ancora più netta, grazie ad una solidità complessiva e ad una potenza di colpi che hanno lasciato tutti a bocca aperta. A quel punto l’inerzia del match sembrava scivolata tutta dalla parte dello spagnolo prodigio, eppure Berrettini è stato capace di non mollare, ritrovando sia l’efficacia del servizio sia la giusta concentrazione per venire a capo di una situazione tutt’altro che semplice. Non a caso proprio nel momento più importante, ovvero il super tie-break, ha fatto valere la sua maggiore esperienza a livello di incontri importanti, e quando dal 6-5 ha infilato altri quattro punti di fila con i quali ha messo in tasca questa straordinaria vittoria, ha dimostrato ancora una volta di essere un grande giocatore che sa quello che vuole.

SONEGO

E’ andata male invece, purtroppo, a Lorenzo Sonego, eliminato al terzo turno in quattro set dal serbo Miomir Kecmanovic (6-4 6-7 6-2 7-5 lo score conclusivo in favore del giocatore che al primo turno aveva superato Salvatore Caruso). L’azzurro ha il rimpianto di aver sprecato un prezioso break di vantaggio nel quarto parziale, quando dal 4-3 e servizio in suo favore ha permesso a Kecmanovic di recuperare lo svantaggio. Se fosse riuscito ad allungare la sfida al quinto set si sarebbe giocato sicuramente le sue carte, ma purtroppo le cose sono andate diversamente e Lorenzo Sonego non può fare altro che salutare Melbourne.

(Nella foto Matteo Berrettini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN: BERRETTINI VINCE LA BATTAGLIA CON ALCARAZ”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.