AUSTRALIAN OPEN: HALEP DOMINATRICE, SI RIVEDE MUGURUZA

Una Halep in versione dominatrice approda in semifinale agli Australian Open, dove sfiderà una ritrovata Muguruza

Da Melbourne

Tennis. Il torneo femminile degli Australian Open conosce già il nome delle quattro semifinalista dell’edizione 2020. Dopo i successi ottenuti ieri da Ashleigh Barty e Sofia Kenin, i pronostici sono stati rispettati anche nella parte bassa del draw.

In apertura di programma sulla Rod Laver Arena, Simona Halep ha infatti letteralmente spazzato via la povera Anett Kontaveit grazie al risultato di 6-1 6-1 in appena 53 minuti di assolo incontrastato.

L’ex numero 1 del mondo sembra trovarsi a meraviglia su questi campi e viene da molti considerata come la favorita per la vittoria del titolo. La giocatrice estone, autrice comunque di un buon torneo, non ha potuto far nulla per frenare l’impeto della sua avversaria, che ha fatto registrare numeri incredibili anche al servizio.

Nell’ultimo quarto di finale, Garbine Muguruza ha avuto la meglio su Anastasia Pavlyuchenkova con lo score di 7-5 6-3. Il match non è stato troppo spettacolare, ma la spagnola è stata brava a recuperare per ben due volte un break nella frazione inaugurale.

La russa, numero 30 del seeding, ha pagato dazio l’eccessiva pressione nei frangenti decisivi. Una bellissima notizia per la due volte campionessa Slam, i cui ultimi 18 mesi sono stati ben lontani dalle aspettative della gente. La speranza è di rivederla su questi livelli per tutta la stagione, grazie anche all’ausilio di Conchita Martinez.


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN: HALEP DOMINATRICE, SI RIVEDE MUGURUZA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.