AUSTRALIAN OPEN: KYRGIOS SI ARRENDE A MEDVEDEV

Nonostante il sostegno del pubblico amico, Kyrgios si arrende a Daniil Medvedev nel big match della quarta giornata
venerdì, 21 Gennaio 2022

Tennis. Nick Kyrgios non è riuscito a superare l’ostacolo Daniil Medvedev sulla Rod Laver Arena.

Il russo si è aggiudicato la vittoria in quattro set, resistendo al tentativo di rimonta abbozzato da Nick verso la metà del terzo parziale.

Sono davvero orgoglio della mia prestazione. Credo che chiunque nel circuito ti direbbe che al momento lui è il miglior giocatore del mondo, ha una consistenza straordinaria e il suo livello non scende mai, nemmeno sotto pressione – ha davvero tanta fiducia nel suo gioco.

Ho fatto quello che potevo, ho servito a 220 all’ora per tre ore e ho giocato abbastanza bene da fondocampo, creando tante opportunità in risposta.

Sono fiero di come ho reagito alle difficoltà degli ultimi mesi, soprattutto perché ho avuto il COVID subito prima del torneo – non sarei riuscito a farcela senza il mio team- […] Lui è il favorito per vincere il torneo, quindi non posso essere troppo deluso“ – ha spiegato Kyrgios in conferenza stampa.

L’australiano ha sfruttato alla perfezione il sostegno del suo pubblico: “Giocare sulla Rod Laver Arena è sempre speciale, non è una cosa che do per scontato. Soprattutto alla fine ho cercato di godermi ogni momento perché sapevo che stavo per perdere.

Quando ero piccolo mi dicevo sempre che un giorno ci avrei giocato e che avrei intrattenuto milioni di persone, e il mio sogno si è avverato.

Ovviamente stasera l’ambiente era un po’ più sboccato del solito, ma come ho detto tante volte gli australiani hanno bisogno di questo”.

Il talento di Canberra non ha certezze sul futuro: “Non so cosa starò facendo fra un anno, probabilmente starò ancora giocando ma non si sa mai […] Il mio prossimo torneo sarà Dallas. […]

Non ho piani per il futuro, voglio godermi la serata. Andrò a cena con il mio team, poi domani giocherò il doppio. Le persone possono dubitare di me quanto vogliono, ma per partite di questo tipo risponderò sempre presente. […]

Non importa se mi alleno poco, per partite così riuscirò a trovare quello che mi serve. Certo, non sono contento di aver pescato Medvedev al secondo turno, ma sono convinto che stasera avrei potuto battere il 95% dei giocatori“.


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN: KYRGIOS SI ARRENDE A MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.