AUSTRALIAN OPEN: LA FINALE MASCHILE E’ NADAL-MEDVEDEV

Lo spagnolo e il russo hanno superato in semifinale rispettivamente Matteo Berrettini e Stefanos Tsitsipas
venerdì, 28 Gennaio 2022

TENNIS – Saranno Rafa Nadal e Daniil Medvedev a giocarsi il titolo degli Australian Open 2022. Il tennista spagnolo infatti ha superato in quattro set il nostro Matteo Berrettini (6-3 6-2 3-6 6-3 il punteggio finale in suo favore), mentre nella seconda semifinale di giornata il giocatore russo ha avuto la meglio su Stefanos Tsitsipas (7-6 4-6 6-4 6-1 lo score conclusivo), anche lui in quattro set, al termine di una sfida molto elettrica nella sua prima fase.

NADAL

Rafa Nadal ha avuto la meglio su Matteo Berrettini grazie ad una notevole aggressività messa in campo per l’occasione. Rispetto a quanto era accaduto quando si erano incontrati agli Us Open infatti lo spagnolo ha messo i piedi molto più avanti in risposta ed è riuscito a mettere costantemente in difficoltà l’azzurro, apparso meno brillante e reattivo rispetto alle ultime uscite a Melbourne. La stanchezza dei cinque set giocati nel match con Gael Monfils indubbiamente ha inciso, e non è bastato nemmeno vincere il terzo parziale per provare a ribaltare o quanto meno spostare l’inerzia dell’incontro, dato che subito dopo Nadal ha ritrovato la sua consueta solidità. Berrettini naturalmente le sue chance ha provato a giocarsele dopo aver portato a casa il terzo parziale, ma nella quarta frazione lo spagnolo non ha concesso nulla al servizio, piazzando il break decisivo nell’ottavo game che in sostanza ha deciso la partita. Ora quindi Nadal avrà la possibilità di vincere il ventunesimo Slam della carriera, cosa che lo proietterebbe da solo in testa a questa speciale classifica, dato che staccherebbe Federer e Djokovic “fermi” a quota venti.

MEDVEDEV

Molto più intensa e nervosa invece, almeno nella prima parte, è stata la seconda semifinale nella quale Daniil Medvevev ha battuto Stefanos Tsitsipas. Dopo aver ceduto il secondo parziale infatti il russo ha avuto una durissima discussione con il giudice di sedia, accusato di permettere al greco di parlare con il padre tra un punto e l’altro. E questo nervosismo lo ha portato a concedere due pericolosissime palle break all’inizio della terza frazione, ma fortunatamente per lui è riuscito a ritrovare subito la giusta concentrazione evitando di andare sotto nel punteggio. Poi, dopo aver messo in tasca il terzo set strappando il servizio al suo avversario proprio nel decimo gioco, nel quarto Medvedev è stato un rullo compressore e il definitivo 6-1 con il quale ha messo in tasca la vittoria è stato tanto veloce quanto impressionante.

(Nella foto Rafa Nadal e Daniil Medvedev www.zimbio.com)


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN: LA FINALE MASCHILE E' NADAL-MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.