FERRERO: “I NUOVI TENNISTI NON SONO PIU’ FORTI DI NOI”

L’ex numero 1 del mondo: “Non penso che il tennis attuale sia migliore di quello di 15 anni fa”.

2/11/15
» Continua
SERENA WILLIAMS TORNA ALLA HOPMAN CUP

In calendario dal 3 al 9 Gennaio a Perth.

24/10/15
» Continua

A Parigi Bercy l‘inedita coppia dell’indiano con l’ex numero 1 al mondo.

16/10/15
» Continua
PAOLO LORENZI NON SI FERMA PIU’

Altro successo nel circuito Challenger per il romano che sale a quota 16.

13/10/15
» Continua
CHALLENGER, CHUNG E HAASE TRA I TOP 60

Successi preziosi a Taiwan e in Slovacchia.

29/09/15
» Continua
50 CANDELINE PER MARK WOODFORDE

Lo specialista del doppio compie gli anni.

23/09/15
» Continua
UN AUSTRIACO ASSICURA: LA SABR NON E’ IDEA DI FEDERER

In un video, un certo Stefan Hirn ne rivendica la paternità

21/09/15
» Continua
MUSTER E THIEM PRESENTANO VIENNA

Il torneo promosso tra gli Atp 500 ospiterà molti top 20.

19/09/15
» Continua
SERENA: “LA SCONFITTA E’ STATA UNA VITTORIA”

La Williams presenta la sua collezione di moda e sminuisce l’eliminazione dagli Us Open

17/09/15
» Continua
CANDELINE PER FERREIRA

L’ex tennista sudafricano compie 44 anni.

15/09/15
» Continua
NADAL FUORI DALLE OLIMPIADI?

Il maiorchino rischia di non avere i requisiti per partecipare a Rio 2016

11/09/15
» Continua
GUGA KUERTEN NE FA 39

L’ex tennista brasiliano compie gli anni

10/09/15
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.