WIMBLEDON, NADAL CON MURRAY, FEDERER CON DJOKOVIC

Federer apre con Dolgopolov. Djokovic inizia con Klizan e potrebbe affrontare Del Potro al terzo turno. Murray nel quarto di Wawrinka, Nadal nella zona di Thiem. Italiani: Fognini e Seppi aprono con Tursunov e Gombos. Sfortunato Cecchinato, che esordisce con Nishikori.

30/06/17
» Continua
ATP: DJOKOVIC AVANZA A EASTBOURNE, SEPPI IN SEMIFINALE A ANTALYA

Djokovic, che sarà testa di serie numero 2 a Wimbledon, batte Young. A Antalya, Seppi supera Albot e sfiderà Mannarino per un posto in finale

30/06/17
» Continua
ATP ANTALYA: RAMANATHAN SORPRENDE THIEM, BENE SEPPI

A Antalya Seppi batte Majchrzak e ritrova Tipsarevic. Primo successo ATP per Ramanathan, che lascia 5 game a Thiem, e Altmaier.

27/06/17
» Continua
ATP: DJOKOVIC ESORDIRA’ CON POSPISIL. LORENZI SFIDA ALBOT

A Eastbourne, Pospisil batte Vesely e Young sorprende Edmund, che qui ha vinto la sua prima partita ATP. A Antalya Berlocq supera Troicki. Joao Sousa cede al moldavo Albot, primo avversario nel torneo di Lorenzi, testa di serie numero 2.

26/06/17
» Continua
ATP: AL QUEEN’S SI RITIRA KYRGIOS, A HALLE PASSA GASQUET

A Londra, vincono facile Tsonga e Dimitrov. Shapovalov elimina Edmund. A Halle Brown supera Pospisil chiudendo al sesto match point e Gasquet batte l’amico Monfils. Vince Rublev che potrebbe entrare per la prima volta in top 100.

19/06/17
» Continua
ATP: TRIONFANO MULLER E POUILLE

Pouille supers Lopez a Stoccarda e centra il terzo titolo in carriera. Sarà numero 14 del mondo. Muller piega Karlovic in due tiebreak a ‘s-Hertogenbosch nella finale più anziana dal 1977.

18/06/17
» Continua
ATP: POUILLE-LOPEZ IN FINALE A STOCCARDA, KARLOVIC-MULLER IN OLANDA

A Stoccarda, Pouille batte Paire. Cercherà il terzo titolo contro Lopez, che supera Mischa Zverev e centra la prima finale da Los Cabos. A ‘s-Hertogenbosch Muller conferma la finale battendo Sascha Zverev. Sfiderà Karlovic che sconfigge Cilic.

17/06/17
» Continua
POLEMICA FOGNINI: “QUELLO DI PIETRANGELI NON ERA TENNIS”

Roland Garros, Fabio felice per la vittoria nel derby su Seppi, ma quando gli chiedono di parlare del tennis che fu è categorico: “Noi siamo professionisti, Pietrangeli non lo era”

2/06/17
» Continua
LORENZI: “UNA SCONFITTA CHE FA MALE”

Sconfitto da John Isner al secondo turno del Roland Garros, Lorenzi si rammarica: “Peccato per i tie-break. Avrei potuto fare di più”

1/06/17
» Continua
IL PRESIDENTE DEL CENTENARIO

Abbiamo intervistato Massimo Veneziano, il nuovo Presidente del Circolo Canottieri Roma, che a settembre del 2019 avrà il grande privilegio di festeggiare i 100 anni del glorioso sodalizio giallorosso.

1/06/17
» Continua
IL SASSOLINO DI PAOLINO: “FINALMENTE UNA VITTORIA A PARIGI”

Paolino Lorenzi dopo il successo su Berankis al primo turno del Roland Garros: “Adesso mi aspetto di tutto. So che devo restare concentrato fino alla fine”

30/05/17
» Continua
FOGNINI: “CHE SORPRESA QUEL 6-0 AL QUINTO”

Prosegue il momento d’oro (in tutti i sensi) di Fabio Fognini, che guadagna il derby con Seppi al secondo turno del Roland Garros: “Credo di partire in vantaggio”

29/05/17
» Continua
LA ERRANI TORNA A SORRIDERE: “ORA VOGLIO VINCERE”

Dopo essere passata per le quali, Sara Errani approda al secondo turno al Roland Garros: “Non c’è in questo momento una giocatrice che vinca tutto e tutte possiamo avere la nostra chance”

29/05/17
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.