AZARENKA: “PUNTO AL GRANDE SLAM”

Tennis- Dopo circa due mesi di stop, torna a farsi sentire la ex numero uno del mondo e campionessa degli Australian Open, Victoria Azarenka. Sui campi di Madrid si prepara per la stagione sulla terra e per il Roland Garros: “Mi sento bene e voglio vincere tutto”.
venerdì, 3 Maggio 2013

Tennis. L’avevamo lasciata ai quarti di Indian Wells, Victoria Azarenka, quando, per un infortunio alla caviglia destra, aveva deciso di ritirarsi dal torneo Premier della California. Ora, dopo due mesi di assenza dal circuito, farà il suo debutto in Spagna, al Mutua Madrid Open, torneo dove negli ultimi due anni è riuscita sempre a raggiungere la finale.
“Mi sento bene, sono contenta di essere tornata a giocare” ha detto la bielorussa in una conferenza stampa. “Non vedo l’ora di iniziare il torneo e vedere a che punto è il mio gioco. Madrid è un bel posto per cominciare, è la preparazione perfetta per il Roland Garros.

La Azarenka è arrivata un po’ prima in loco per prepararsi al meglio e ritrovare il ritmo giusto sulla terra, di nuovo rossa, del torneo spagnolo: “La superficie non è più blu e sarà differente dallo scorso anno. Sono venuta un po’ prima per prepararmi al meglio e ho potuto testare la terra, che mi sembra in ottime condizioni”.

“Lavoro sempre su tutti gli aspetti del mio gioco”, continua Vika, che non è proprio una terraiola, e che ha sempre bisogno di lavorare molto prima di riuscire ad abituarsi alla superficie,  “ma la terra richiede una maggior concentrazione su parti specifiche, come le scivolate e gli scambi lunghi. Quindi bisogna sempre tenere in considerazione questi piccoli dettagli e cercare di prenderli in considerazione il più possibile”.

Lo stop e l’infortunio non hanno comunque ridimensionato le aspettative e le ambizioni della numero tre del mondo, la quale, dopo aver portato a casa il primo Slam stagionale, mira alla conquista dei prossimi tre: “Lo scopo è sempre quello di riuscire a vincere più che puoi. Ovviamente, l’obbiettivo principale rimane il Grande Slam, ma ci sono tantissimi tornei di alto livello che voglio portare a casa. La terra è sempre un po’ più impegnativa per me, quindi per ora è la mia priorità.”

Secondo i sorteggi del main draw, la Azarenka dovrebbe incontrare Serena Williams nel suo cammino per il titolo, e sa che per riuscire a vincere dovrà essere al top della forma.
“Non sono del tutto soddisfatta di come sto giocando durante gli allenamenti” ha detto, “perché non sono ancora al top. Sto cercando di raggiungere i livelli di prima, comunque, ed è importante avere una mentalità che ti spinga a fare sempre meglio. Vedremo, la pratica è la prima cosa, ma poi sarà fondamentale testare come mi sento durante i match”.


Nessun Commento per “AZARENKA: “PUNTO AL GRANDE SLAM””


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MADRID, TORNEO MAGICO TENNIS - Dal 2002 il torneo di Madrid regala spettacolo e sogni. Merito della grande qualità dei tennisti che vi prendono parte, ma anche del proprietario Ion Tiriac la cui mente è una […]
  • LI NA: “NESSUNO MI CREDEVA QUANDO LO DICEVO” TENNIS – La cinese Li Na, ai microfoni della conferenza stampa post finale, racconta il suo torneo, la sua preparazione e tutto il duro lavoro che l’ha portata a vincere il secondo titolo […]
  • SERENA E MARIA, DUE REGINE PER UNA CORONA TENNIS - La finale tra Williams e Sharapova mette in palio, oltre al torneo di Madrid, anche il numero uno del mondo. Masha non batte l’attuale numero uno addirittura dal 2004 e perde da […]
  • MOURATOGLOU SU SERENA WILLIAMS: “PUÒ BATTERE TUTTI I RECORD” TENNIS – Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams, ci spiega l’anno favoloso della 32enne statunitense e le motivazioni ritrovate, e mai davvero perse, dopo i problemi di salute e […]
  • SERENA: “SONO DOVE DOVREI ESSERE” TENNIS- Serena Williams è la più vecchia numero uno del mondo, e sta giocando a 31 anni forse il miglior tennis della sua carriera. In un’intervista parla di come sia riuscita a tornare […]
  • MASHA È POCA COSA, SERENA DI NUOVO REINA E ANCORA NUMERO UNO TENNIS - Serena Williams batte per la dodicesima volta consecutiva la Sharapova in finale a Madrid, conquistando il 50esimo titolo della carriera e con esso la certezza di rimanere in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.