TITOLO E TRONO PER VIKA

Victoria Azarenka supera nettamente Maria Sharapova nella finale dell'Australian Open 2012, diventando la nuova numero 1 del tennis femminile. E' il primo trionfo in un torneo dello Slam per la bielorussa
sabato, 28 Gennaio 2012

Melbourne (Australia) – Il tennis femminile dà il benvenuto ad una nuova regina, Victoria Azarenka, che grazie al successo ottenuto nella finale dell’Australian Open, diventa la nuova numero 1 del mondo. Un match perfetto quello che ha permesso alla bielorussa di vincere il primo Major della sua carriera. Demolita la resistenza di Maria Sharapova, annichilita con un 6-3 6-0 che non lascia spazio a recriminazioni.

La partenza sprint della Sharapova, volata in avvio sul 2-0, è stata annullata dal ritorno di Vika Azarenka, che con un parziale di 12 games a 1 non ha lasciato scampo alla russa. Per Masha, alla seconda finale negli ultimi 3 Slam disputati, è anche la seconda sconfitta della carriera nell’atto conclusivo del Major australiano, dopo quella del 2007 contro Serena Williams.

A seguire la cronaca della finale.

11:04 – Gioco, partita, incontro e titolo Azarenka! Vika chiude l’incontro in suo favore al primo match-point utile, diventando contemporaneamente la campionessa dell’Australian Open 2012 e la nuova numero 1 del mondo. 6-3 6-0 il punteggio di un match che non è esistito dal settimo game in avanti.

10:57 – 5-0 Azarenka. Si allunga a 8 la striscia di giochi consecutivi della bielorussa, che è ora a un passo dal titolo. Servirà per il match dopo il cambio di campo.

10:46 – Altro break, 3-0 Azarenka. Sembra ormai inarrestabile Vika, che annulla una palla-break nel suo turno di battuta e strappa ancora a 15 il servizio alla Sharapova. Un set e due break di vantaggio per la bielorussa, molto vicina al suo primo successo Major in carriera.

10:35 – Break Azarenka, 1-0, secondo set. La ferita continua ad allargarsi. Azarenka padrona del campo, e Sharapova che commette errori clamorosi. Sul 15-40 la siberiana può giocare un facile rovescio da metà campo, ma la bielorussa intuisce la direzione del colpo e infila Masha con il passante di dritto. 1-0 e servizio Azarenka, secondo set.

10:29, primo set Azarenka, 6-3. Vika tiene il servizio a 15 e incassa il primo set. Grandissimo tennis quello espresso dalla numero 3 del mondo a partire da terzo game in avanti.

10:26 – Break Azarenka, 5-3. La due volte vincitrice del torneo di Miami alza ulteriormente il ritmo: recupera da 40-15, salva anche una terza palla del 4-4, e viene a prendersi 3 punti consecutivi a rete. Gran game e break del 5-3. Può ora servire per il set.

10:15 – 4-3 Azarenka. La bielorussa inizia a giocare benissimo. Al servizio concede poco, in risposta riesce a mettere nuovamente in difficoltà la sua avversaria. Spettacolare il pallonetto di rovescio con il quale si aggiudica il game del 4-3.

10:00 – Contro-break, 2-2. Diventano 8 i punti consecutivi di Vika, che in un amen recupera il break di svantaggio, impattando la sua avversaria sul 2-2.

9:56 – 2-1 Sharapova. La siberiana gioca molto bene, in particolar modo con il dritto lungolinea, che le regala diversi punti. Tiene a 15 il servizio, e allunga il parziale positivo a 8 punti contro 1 della sua avversaria, quando si porta sullo 0-30 in risposta. Tuttavia, la bielorussa riesce a vincere quattro punti consecutivi e ad accorciare le distanze. 2-1 Sharapova, primo set.

9:46 – Break Sharapova, 1-0. Si apre con il break di Maria Sharapova la finale dell’Astralian Open 2012. Un’Azarenka molto tesa commette due doppi falli, e Masha non si lascia sfuggire l’occasione di partire subito mettendo la testa avanti.

9:32 – Le due giocatrici fanno il loro ingresso in campo. Masha cerca la concentrazione massima, Vika, come al suo solito, ascolta la musica del suo iPod.

Victoria Azarenka contro Maria Sharapova, un sfida dal valore incalcolabile. La bielorussa e la siberiana si giocheranno nella finale odierna sia il prestigiosissimo titolo dell’Australian Open 2012, primo Slam stagionale, che il trono di numero 1 al mondo.

Masha, vincitrice a Melbourne nel 2008 e finalista nel 2007, è alla ricerca della sua quarta affermazione nei tornei Major, e di una prima posizione mondiale che ha occupato per l’ultima volta nel 2007.

Vika è invece alla prima finale Slam della carriera e ha la possibilità di diventare numero 1 del mondo per la prima volta, non essendo mai stata nemmeno al secondo posto del ranking WTA. Anche in caso di sconfitta, infatti, la bielorussa raggiungerebbe il best ranking al numero 2 delle classifiche mondiali.

Gli scontri diretti non permettono di individuare una favorita per questa finale: la situazione è in perfetta parità, con tre vittorie a testa per le due protagoniste nei loro precedenti.

Tennis.it seguirà questo incontro in diretta, a partire dalle 9.30 di sabato 28 gennaio.

Se vuoi saperne di più clicca su:


2 Commenti per “TITOLO E TRONO PER VIKA”


  1. TinoC ha detto:

    Felice che abbia vinto Vika. Finalmente una numero 1 autorevole. E per la prima volta in vita mia ho azzeccato un pronostico fatto prima che il torneo avesse inizio.

  2. Simone ha detto:

    Personalmente non pagherei mai per andare a vedere una finale femminile.Ti siedi ed è già finita.Dovrebbero introdurre anche per loro il 3 su 5.


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MELBOURNE: PAGELLE FEMMINILI Victoria Azarenka trionfa e merita il massimo dei voti. Le altre promosse e le bocciate nelle nostre pagelle del torneo di singolare femminile dell'Australian Open
  • VIKA-MARIA, FINALE ALL’ULTIMO GRIDO Azarenka e Sharapova si giocano il titolo degli Australian Open 2012 e quello di numero uno del mondo. Dopo di loro, i Bryan a caccia del sesto trofeo in questo slam
  • LA VENDETTA DI MARIA Dopo le sconfitte a Melbourne e Indian Wells, Maria Sharapova supera 6-1 6-4 Victoria Azarenka e conquista a Stoccarda il suo 25° titolo in carriera
  • AUS OPEN: L’ALBUM DEI RICORDI Ripercorriamo con una galleria fotografica i momenti più belli, ma anche quelli più stravaganti, degli Australian Open appena conclusi
  • WTA, ABBASSIAMO IL VOLUME La Wta non vuole costringere le sue atlete a modificare i loro atteggiamenti, ma vuole programmare un’educazione diversa alla base, puntando sulle giovani e sulle accademie
  • URAGANO MASHA A Melbourne perfetta la prova di Maria Sharapova, che ha lasciato appena un game all'americana Jamie Hampton. Avanti Serena Williams. Bene anche Ana Ivanovic, vincente su Michaella Krajicek

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.