BARAZZUTTI: “CI ATTERREMO A QUELLO CHE DIRA’ IL GOVERNO”

Il capitano azzurro ha parlato alla vigilia del sorteggio della sfida tra Italia e Corea che vale le Finals di Davis Cup a Madrid
mercoledì, 4 Marzo 2020

TENNIS – Si è svolta nella tarda mattinata di oggi a Cagliari la conferenza stampa della vigilia del sorteggio di Italia – Corea di Davis Cup. E il capitano azzurro Corrado Barazzutti, in attesa dell’inizio dei match in programma venerdì 6 marzo, non ha potuto fare altro che confermare il senso di incertezza che regna attorno all’evento a causa del Coronavirus.

“Siamo in attesa delle direttive del Governo – ha affermato ai microfoni Barazzutti – e siamo ben consapevoli del fatto che il Coronavirus non sia un fattore secondario. Sappiamo che la situazione è seria, non solo in Italia ma anche in tutto il mondo, noi però siamo qui per giocare un incontro di tennis e come è già stato detto in precedenza andiamo avanti e cerchiamo di farlo senza panico. Naturalmente – ha proseguito il capitano dell’Italia – aspettiamo quelle che saranno le direttive del Governo. Se si potrà giocheremo normalmente, se ci diranno di giocare senza pubblico lo faremo e se ci diranno di non giocare affatto ci adegueremo. Di certo non possiamo dire di essere nelle migliori condizioni a livello generale perché c’è una situazione molto seria in tutta Italia, ma nella nostra posizione possiamo solamente attendere le indicazioni che ci verranno date dal Governo, che deve giustamente prendere tutte le precauzioni più corrette per proteggere le persone e per cercare di arginare questa situazione”.

Passando poi alla sfida con la Corea, Barazzutti non ha potuto non affermare che il team asiatico è un avversario ampiamente alla portata dell’Italia: “Siamo decisamente favoriti sulla carta – ha dichiarato il capitano azzurro – e naturalmente è un incontro che ci auguriamo di vincere. Sarebbe molto importante poter tornare a Madrid, perché la nostra è una squadra molto forte e competitiva che può ottenere un risultato importante. Ovviamente però non possiamo sottovalutare tutte le insidie che si possono trovare in un incontro di Davis. I coreani sono comunque dei buoni giocatori e quello che ci auguriamo è che questa sfida venga giocata al massimo delle nostre possibilità sperando che i valori in campo emergano”.

(Nella foto Corrado Barazzutti – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “BARAZZUTTI: "CI ATTERREMO A QUELLO CHE DIRA' IL GOVERNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.