BARTOLI RIVELA: “SERENA WILLIAMS, SEI UNA SUPEREROE”

Marion Bartoli, commentatrice tv oggi, parla di Serena Williams

Tennis. Ha trionfato a sorpresa a Wimbledon 5 anni fa, aveva annunciato il suo clamoroso ritorno per questa estate ma non ce l’ha fatta. Così la Bartoli fa la commentatrice tv e parla di Serena Williams, in campo dopo la maternità e capace di stupire ancora.

Serena ha fatto semplicemente ciò che sa fare cioè giocare a tennis,  è tornata da poco ma ha già riguadagnato il suo livello. E’ di un’altra categoria, un “supereroe” e scommetterei serenamente sulla sua vittoria. Ho commentato tutti i match di Serena e posso dire che è molto vicina al suo miglior livello. Le manca solo un po’ di velocità sulla riga di fondo, e risultare meno dominante nella risposta al servizio, ma queste sono piccolezze. Per me la cosa che fa paura è quanto è vicina al suo miglior tennis“.

Marion parla di quanto sia incredibile riuscire a portare a termine questi risultati dopo la maternità: “Serena era già incinta quando ha vinto il suo 23esimo Slam agli Australian Open e dopo meno di un anno dalla nascita di Olympia è pronta a raggiungere un altro traguardo importante. E’ molto difficile credo, dopo aver avuto un bambino riacquistare la vecchia forma. Star bene è durissima a livello muscolare ma Serena è disposta a soffrire. La mente di Serena ha accettato il fatto che per tornare deve soffrire. E’già una campionessa ma ha sempre sete di  migliorare. Credo che ora voglia vincere per Olympia, credo sia lei ora la sua motivazione”.


Nessun Commento per “BARTOLI RIVELA: "SERENA WILLIAMS, SEI UNA SUPEREROE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.