BARTY: “NON SONO LA VERA N.1? LA GENTE PENSI QUELLO CHE VUOLE”

Dopo essersi aggiudicata il Miami Open, l’australiana ha risposto a quella gente che non la ritiene una vera numero 1
domenica, 4 Aprile 2021

Tennis. È inutile negare che ci si aspettava molto di più dalla finale femminile del Miami Open.

Un infortunio alla caviglia ha infatti azzerato le chance di Bianca Andreescu, fino ad obbligarla al ritiro contro una ritrovata Ashleigh Barty.

Per la numero 1 WT si tratta del secondo titolo consecutivo in Florida dopo il successo ottenuto nel 2019.

Era già accaduto prima, era già accaduto che avevo spinto il mio corpo fino a peggiorare il problema che mi stava fermando. Questa volta mi sono fidata del mio team, e so che è stata la decisione giusta”.

È stato comunque un torneo positivo per me – ha aggiunto – ho passato talmente tante ore in campo che mi sembra di aver giocato tre tornei in uno, ed è fantastico, perché ha aiutato molto la mia fiducia.

In Australia mi sentivo soverchiata da tutto quello che stava succedendo, e sono contenta di aver giocato i miei primi match al rientro, perché sono convinta che quelle partite mi abbiano aiutato a raggiungere questo splendido risultato” – ha dichiarato una tristissima Andreescu una volta giunta in conferenza stampa.

Barty si è tolta qualche sassolino dalle scarpe: “Onestamente non credo di dover provare nulla a nessuno. Sono consapevole del lavoro che faccio giorno dopo giorno in campo e in palestra.

Lo scorso anno non ho giocato, ed è vero che non ho perso punti per questo, ma non ho nemmeno avuto la possibilità di migliorare il mio ranking come invece hanno fatto le altre giocatrici.

So che ci sono persone che pensano che non meriti di essere al n.1, e questo fa parte dell’ordine naturale delle cose, ognuno ha diritto alla sua opinione.

Ma siccome si tratta di opinioni che non posso in alcun modo cambiare, non lascio che mi influenzino”.


Nessun Commento per “BARTY: "NON SONO LA VERA N.1? LA GENTE PENSI QUELLO CHE VUOLE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.