BASILEA SCALPITA PER DIVENTARE UN 750

La proposta del direttore del torneo è di dare maggiore lustro ai tornei 500 più ricchi. Un'occasione di stravolgere il calendario, che per le prossime due stagioni rimarrà immutato
sabato, 5 Novembre 2016

TENNIS – Con un circuito sempre più orientato verso nuovi orizzonti – e che cerca disperatamente l’Asia – i tornei europei e americani più in voga provano a ridurre il gap e a rilanciarsi. E mentre Indian Wells punta a diventare un 1500, a piazzarsi tra gli Slam, a battezzarsi come quinta prova definitiva – con l’ombra di Shanghai sulle spalle – il 500 di Basilea scalpita per diventare un 750. Il direttore del torneo, Roger Brennwald, ha espresso il desiderio di trasformare il suo torneo. L’ambiziosa proposta – che verrà sostenuta anche da Rotterdam, Pechino e Dubai – si fonda principalmente su una questione etica. “Un torneo che garantisce un prize-money maggiore e che ha più lustro di altri eventi della stessa categoria, merita un riconoscimento diverso” – ha detto Brennwald – “E inoltre offriamo garanzie maggiori ai giocatori.”

L’edizione 2016, pur priva di Roger Federer e Rafael Nadal, ha comunque riscosso un successo piuttosto dignitoso a dispetto delle aspettative. Il livello, che sul cemento svizzero si mantiene sempre elevatissimo, ha garantito una finale Slam – Nishikori-Cilic – con una risposta del pubblico pazzesca. Allagare l’impianto, quindi, sarà il primo obiettivo per la stagione 2019: il calendario, che rimarrà immutato per le prossime due stagioni, potrebbe presto subire delle forti modifiche.


Nessun Commento per “BASILEA SCALPITA PER DIVENTARE UN 750”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.