BASTAD, FINALE FERRER-DOLGOPOLOV

Lo spagnolo e l'ucraino si contenderanno il titolo di Bastad, in serata si conosceranno i finalisti a Umag e Newport
sabato, 22 Luglio 2017

TENNIS – Il circuito maschile entra nel vivo del weekend con l’assegnazione dei pass per le finali di questa settimana. Tre fronti su cui conquistare un posto per l’ultimo atto, partendo dalla Svezia e arrivando fino a Stati Uniti e Croazia. La prima tappa ha già decretato chi sarà a giocarsi il trofeo: Bastad, aspettando Umag e Newport, ha già due protagonisti pronti a mettere le mani sul titolo.

È un sabato positivo, quello in Scandinavia, per David Ferrer e Alexandr Dolgopolov. L’ucraino è il primo dei due a qualificarsi per la finale, anche in modo più agevole rispetto al suo prossimo avversario. Nella semifinale di oggi pomeriggio, arriva una vittoria in due set ai danni del russo Kuznetsov, che non va oltre i cinque games conquistati ed esce di scena con il punteggio di 6-3 6-2. Decisamente più complicato, invece, il successo dello spagnolo, costretto a farsi in quattro per vincere il derby contro Fernando Verdasco. Subito un 6-1 per mettere in chiaro le cose, poi la reazione con la vittoria per 7-3 al tie-break, infine il 6-4 del terzo set che permette a Ferrer di raggiungere Dolgopolov sul palcoscenico principale.

Ancora tutto da decidere, invece, nelle altre due location. Massimo interesse per la spedizione azzurra a Umag: il padrone di casa Ivan Dodig affronterà Rublev nella prima semifinale, poi il derby Giannessi-Lorenzi metterà l’Italia al centro del torneo per decidere quale rappresentante andrà in finale per raccogliere l’eredità di Fabio Fognini.

In serata, poi, ci si trasferirà a Newport per conoscere i due finalisti della tappa americana. La prima semifinale è quella tra Ebden e Gojowczyk, la seconda è il derby statunitense tra il favorito John Isner e il connazionale Fratangelo, autentica mina vagante che potrebbe creare scompiglio ad un solo match dalla finale.

Domani sarà il momento di tornare in campo per le finali. L’unica certezza, al momento, è quella di trovare uno di fronte all’altro Dolgopolov e Ferrer alle 14:00 sulla terra battuta di Bastad. In serata verranno decretati gli altri quattro finalisti dei due tornei ancora senza padroni.


Nessun Commento per “BASTAD, FINALE FERRER-DOLGOPOLOV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP, QUATTRO ITALIANI IN CAMPO Sonego e Bolelli a Bastad, Lorenzi e Travaglia a Umag. Il trittico della settimana ATP si completa a Newport. Il prospetto del martedì
  • FOGNINI, VITTORIA IN RIMONTA A BASTAD Vittoria in tre set a Bastad, il ligure elimina il padrone di casa Ymer. Si gioca anche a Newport, ma soprattutto a Umag: domani c'è Cecchinato
  • BASTAD, BOLELLI AVANTI Il bolognese passa il turno a Bastad, Berrettini eliminato. Riflettori su Cecchinato a Umag, derby Johnson-Harrison a Newport. Il resoconto del mercoledì.
  • CRISI JANOWICZ, MALE BENOIT PAIRE, IMMORTALE HEWITT Crisi nera per Jerzy Janowicz che, dopo un Wimbledon fallimentare lascia Bastad per colpa di un infortunio al piede. A Newport Hewitt show, in Germania Cecchinato out.
  • UMAGO, LORENZI CADE IN FINALE Nessuna gioia azzurra ad Umago, l'italiano cede il titolo a Rublev. Ferrer vince a Bastad, attesa per Isner-Ebden a Newport
  • BASTAD, FINALE ROBREDO-PAIRE Lo spagnolo e il francese si affronteranno domani per il titolo scandinavo, superati Zverev e Cuevas. Berre-Tomic e Karlovic-Mannarino a Bogotà, Sousa-Bautista e Monfils-Thiem in Croazia

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.