BAUTISTA AGUT: “SINNER È GIÀ UNO DEI MIGLIORI AL MONDO”

Il tennista spagnolo, alla vigilia della semifinale del Miami Open, ritiene che Sinner sia già uno dei migliori al mondo
venerdì, 2 Aprile 2021

Tennis. Contrariamente alle aspettative della viglia, sarà Roberto Bautista Agut a vedersela con il nostro Jannik Sinner nella prima semifinale del Miami Open.

Il giocatore spagnolo ha infatti eliminato nettamente il primo favorito del seeding Daniil Medvedev nei quarti. Prima della loro sfida, il vincitore delle ultime ATP Finals aveva tessuto le lodi di Bautista Agut in conferenza stampa.

“È un giocatore incredibile” aveva detto Medvedev alla viglia. “Quando lo vedo giocare o mi alleno con lui mi sorprende che non sia mai arrivato in top 5 e non sia mai arrivato lontano negli Slam. Ma ci dev’essere un motivo per questo, perciò cercherò di scoprirlo domani”.

Bautista si è confermato un osso durissimo sul cemento, visto che già in passato si era tolto la soddisfazione di sgambettare avversari più quotati. Sotto i suoi colpi era caduto anche Novak Djokovic proprio qui a Miami due anni fa.

“Mi piacciono tanto questi match. Non è mai facile battere questi giocatori. Oggi in particolare è stato un duro primo set, ma son riuscito a vincerlo comunque.

Bei punti, begli scambi. Poi son riuscito a iniziare bene il secondo set e a partire avanti di un break” – ha dichiarato l’iberico.

Stasera lo attende una semifinale da urlo con Sinner, che lo ha battuto a Dubai pochissime settimane fa.

“Lavoro molto duro per poter migliorare ogni giorno il mio livello e giocare partite come quella che ho giocato oggi. Ora è il momento di recuperare e guardare al match successivo. 

Sinner è un grande giocatore, vicino ai migliori del mondo. Qualche settimana fa mi ha battuto a Dubai, perciò mi aspetto un match molto duro”.


Nessun Commento per “BAUTISTA AGUT: "SINNER È GIÀ UNO DEI MIGLIORI AL MONDO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.