BBC, ANCHE HEWITT AL COMMENTO PER WIMBLEDON

L'australiano entra nel team della BBC insieme a Jim Courier e Annabel Croft. Il commento tecnico di Wimbledon accoglie l'ex campione Aussie
giovedì, 9 Giugno 2016

TENNIS – Lo spettacolo atteso in campo tiene già gli appassionati col fiato sospeso, ma anche il parco dei commentatori potrà contare su nomi di assoluto prestigio per l’imminente torneo di Wimbledon. La BBC, tra i capisaldi della copertura mediatica sull’erba londinese, ha pensato all’ampliamento della squadra di commento in vista della terza prova stagionale dello Slam. Dopo Jim Courier e Annabel Croft, è tempo di accogliere una figura che il trofeo, prima dell’epopea Federer, l’ha vinto: Lleyton Hewitt sarà una delle voci tecniche a disposizione del canale britannico.

L’ex tennista australiano, che da poco ha appeso la racchetta al chiodo, si occuperà principalmente di affiancare le telecronache dei match, non disdegnando presenze in studio per gli approfondimenti e le analisi degli incontri più delicati. La scelta della televisione inglese permetterà di fornire un quadro d’insieme che spazierà attraverso le ultime epoche del tennis internazionale, con Hewitt che potrà esprimere un parere più accurato su giocatori che ha affrontato fino a pochi mesi fa.

Lleyton è un assoluto protagonista dell’erba di Wimbledon e di certo non lo si scopre in veste di commento: nel pacchetto arruolato dalla BBC, è l’unico ad aver vinto il torneo, nel 2002, riuscendo a raggiungere anche la prima posizione nel ranking mondiale. La convocazione in Inghilterra giunge dopo quella di Channel Seven, che ad inizio stagione l’ha incluso nella squadra televisiva per analizzare il cammino durante gli Australian Open. Ovviamente, la larghissima portata del suo nuovo canale di riferimento gli garantirà una maggior visibilità nel nuovo ruolo.

Nonostante il nuovo impegno, per Hewitt rimane ancora in piedi il progetto che lo vede capitano della nazionale australiana di Coppa Davis. L’eliminazione per mano degli Stati Uniti gli permette di concentrarsi temporaneamente su altri percorsi professionali, ma l’assidua frequenza sull’erba di Wimbledon sarà anche fondamentale ai fini di studio dei suoi giocatori. Primo fra tutti Nick Kyrgios, sotto la lente d’ingrandimento della federazione dopo l’ennesima dimostrazione di un comportamento estremamente fuori dagli schemi. La presenza londinese del capitano Aussie, seppur non in chiave puramente tecnica, potrebbe legarsi a doppio filo con un briefing improvvisato con i suoi connazionali, in modo da poterli seguire ed indirizzare per i prossimi appuntamenti delle competizioni a squadre.

Con la voce prestata alla BBC, un altro percorso professionale è pronto a consolidarsi davanti a Lleyton Hewitt. L’ipotesi che possa prendere in considerazione il nuovo ruolo a pieno regime, visto il secondo impegno televisivo in pochi mesi, potrebbe non essere così astratta.


Nessun Commento per “BBC, ANCHE HEWITT AL COMMENTO PER WIMBLEDON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.