BECKER INCREDULO: “RAFA SENZA TONI? NON RIESCO A IMMAGINARLO”

Dopo l'annuncio di zio Toni di lasciare il nipote Rafael Nadal a fine stagioni, si sono scatenati i pareri increduli dei fan ma anche di Boris Becker che si unisce al coro.

Tennis. Boris Becker non ci crede, o meglio, non riesce ad immaginarlo, ma è tutto vero: Toni Nadal lascerà definitivamente il ruolo di coach del nipote per dedicarsi all’Accademia. Dopo tanti anni la storica coppia si separa e l’ex tennista tedesco, che ha anche lui lasciato il serbo Novak Djokovic, afferma: “Non riesco ad immaginare Rafa senza Toni

Una notizia giunta dopo la finale disputata a Melbourne da Rafael Nadal contro Roger Federer: una finale che da segno di rinascita dopo la discontinuità dell’ultimo periodo, ma un traguardo che arriva dopo il rinnovamento dello staff con l’aggiunta del connazionale Carlos Moya che alle prime armi con il maiorchino ha fatto una buona impressione. La data di separazione tra Rafa e Toni è fissata per la fine del 2017 e l’ex tennista spagnolo potrebbe realmente prendere il posto dello storico zio-coach che, invece, ha già annunciato di dedicarsi completamente alla nuova accademia di famiglia.
Con questo annuncio chi è rimasto incredulo è proprio il tedesco Boris Becker che in un’intervista per Marca ha confessato come non sia rimasto sorpreso della finale raggiunta da Rafa agli Australian Open, al contrario della notizia della separazione: “Sapevo che prima o poi avrei rivisto Rafa lì, sono molto felice per lui perché siamo molto amici. A Parigi può far davvero bene, sappiamo che può competere ad un buon livello per due settimane” e Becker è convinto che l’inserimento di Moya sia stato positivo “L’influenza di Carlos c’è stata, anche se collaborano da poco. Spero però che la separazione con Toni sia un errore, loro sono una coppia perfetta non si può vedere Rafa senza Toni, spero sia stato solo un brutto giorno e che cambino idea. Carlos può seguire Rafa, ma Toni deve almeno essere presente nei major.

Becker può sicuramente prendere spunto dalla sua esperienza con l’ex numero 1 al mondo Novak Djokovic, ormai conclusa, di cui ha detto “Nell’ultimo periodo non si era allenato abbastanza” e consigliare a Rafa di ripensarci; ma la stagione è ancora lunga e tutto può succedere.


Nessun Commento per “BECKER INCREDULO: "RAFA SENZA TONI? NON RIESCO A IMMAGINARLO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.