BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA

La coppia Coppejans/Bemelmans conquista il punto del doppio e riporta il Belgio in semifinale di Coppa Davis sedici anni dopo. A Darwin, il duo australiano Hewitt/Groth travolge i kazaki e riapre la sfida, rimandando tutto ai due singolari di domenica
sabato, 18 Luglio 2015

Belgio – Canada 3-0. Sedici anni dopo l’ultima volta, il Belgio si qualifica per la semifinale della Coppa Davis. Ruben Bemelmans e Kimmer Koppejans hanno conquistato a Ostendee il terzo punto contro il Canada, dopo quelli di ieri portati a casa da Darcis e Goffin, ottenendo il 3-0, che garantisce alla formazione capitana da Johan Van Herck la qualificazione con una giornata di anticipo, rendendo inutili i due singolari di domani. Bemelmas e Koppejans hanno superato Daniel Nestor e Adil Shashdin con il punteggio di 7-6 3-6 6-4 6-3 in poco più di due ore e mezza di gioco. A dispetto di una maggiore esperienza nel doppio dei due canadesi, che sono due esperti della specialità, la coppia belga ha saputo imporre il maggiore entusiasmo e le maggiori motivazioni, per un punto che probabilmente, anche se fosse stato conquistato dal Canada, non avrebbe cambiato gli equilibri della sfida, a causa del potenziale limitato della formazione nordamericana in singolare, dovuto alle assenze di Raonic e Pospisil. In semifinale il Belgio se la vedrà con la vincente del match tra Argentina e Serbia, che vede attualmente la squadra albiceleste avanti 2-0.

Australia – Kazakistan 1-2. Non si è risolta con il doppio invece l’altra sfida che ieri si era conclusa 2-0 dopo i primi singolari. Se la linea giovane scelta da Wally Masur nel primo giorno, non aveva pagato dividenti, con le due sconfitte di Kyrgios e Kokkinakis, che avevano fatto sprofondare gli australiani sull’erba casalinga di Darwin, l’esperienza di Lleyton Hewitt e Sam Groth, ha permesso ai padroni di casa di conquistare il punto del doppio, che rimanda l’esito della contesa a domani. I due esperti australiani hanno superato Golubev e Nedovyesov con il punteggio di 6-4 7-6(4) 6-2 in meno di 150 minuti di gioco. Era la seconda volta che Hewitt e Groth giocavano insieme in doppio e contro i kazaki hanno raggiunto la prima vittoria. Domani i due singolari incrociati decideranno le sorti del quarto di finale ed il nome della semifinalista che andrà a scontrarsi con la vincente del match tra Gran Bretagna e Francia (inglesi avanti 2-1 al momento).


Nessun Commento per “BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI Tutto secondo copione ad Ostende, con Darcis e Goffin che portano a casa i due singolari ed ipotecano la semifinale a spese del Canada. A Buenos Aires, Mayer timbra il primo punto contro […]
  • COPPA DAVIS, IL SORTEGGIO DEI QUARTI Estratto l’ordine degli incontri dei quarti di finale di World Group. Bizzarra cerimonia in Australia, con i canguri che optano per la linea giovane. Nel match tra Gran Bretagna e Francia, […]
  • COPPA DAVIS: PREVIEW QUARTI DI FINALE Nel weekend le migliori otto nazionali si giocano i quattro posti per le semifinali. A Londra show per Gran Bretagna – Francia, mentre promette battaglia Argentina – Serbia. Chiuse invece […]
  • COPPA DAVIS, NON SOLO KAZAKISTAN – ITALIA Nel weekend di Coppa Davis scendono in campo tutti gli incontri di ottavi di finale. Tra incroci infuocati e assenze eccellenti, ecco la presentazione di tutti i match del primo turno […]
  • COPPA DAVIS. I CONVOCATI DEI QUARTI DI FINALE Si gioca nel weekend dal 7 al 9 aprile nei teatri di Charleroi, Brisbane, Rouen e Belgrado. Italia con Andreas Seppi, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Novak Djokovic torna in […]
  • DAVIS: SPRINT NOLE, ANDY E FRANCIA Mentre l'Italia si fa stoppare dal Kazakistan, sono la Serbia di Djokovic e la Gran Bretagna di Murray a rubare la scena. Ottima prova di Monfils e Simon, che spingono i transalpini sul […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.