BEPPE MERLO: UNA LEGGENDA CI PARLA DELLE “FINALS”

Abbiamo incontrato Beppe Merlo, una delle leggende del tennis italiano degli anni '50, che in esclusiva per tennis.it ci ha parlato delle Atp Finals 2014, con i suoi pronostici e le sue aspettative
lunedì, 10 Novembre 2014

Beppe Merlo è una delle leggende del tennis italiano, numero uno nazionale nel 1957 e 1958, numero due nel ’54, ’55, ’56, ’60, ’61, ’64 e ’66. Agli Assoluti ha vinto 4 titoli di singolare (1956, 1957, 1960 e 1963). Ha vinto 8 titoli veterani. Negli Slam è stato semifinalista al Roland Garros nel 1955 e 1956 ed ha raggiunto i quarti nel 1958. In Davis ha giocato 34 match di singolare vincendone 24. Le sue principali vittorie in carriera: Valencia e Barcellona 1951, Napoli e Colonia indoor 1955, Palermo e Messina 1956, Baden Baden 1957, Bournemouth 1958, Bologna e Alessandria d’ Egitto 1959, Bastad e St Moritz (Palace) 1967 e 1968, Beaulieu 1969, St. Moritz 1971. Tra le eccellenze di carriera, anche cinque anni tra i protagonisti del “Grand Master” negli Stati Uniti, il torneo, a quei tempi ad invito, che annoverava tra i partecipanti i più grandi tennisti del momento e deve essere considerato il torneo antesignano della “Master Cup”, poi evolutasi nella versione moderna nella “ATP Tour Finals”, la cui storia è andata persa nel tempo della quale nemmeno Beppe che è stato uno dei protagonisti ha un chiaro ricordo, anche se gli valso il titolo di cavaliere della repubblica, insignitogli dall’allora Presidente Giovanni Gronchi.

Beppe ha ora 87 anni, da tempo non calca i campi di tennis, si è dato al golf, altro sport nel quale si è tolto varie soddisfazioni. Lo abbiamo incontrato a Milano e ne abbiamo approfittato per parlare un po’ delle Atp Finals di quest’anno.

Ciao Beppe, ci siamo visti in occasione del Roland Garros, ora siamo qui a parlare delle ATP Finals,, a bomba, chi è il tuo favorito? “Non è un torneo facile da pronosticare, arriva nel momento finale della stagione. Gli atleti hanno giocato molto durante l’anno ed hanno bisogno di riposo. I valori si appiattiranno un po’. Penso comunque che ci saranno motivi di interesse: la rivalità tra Federer e Djokovic per la conquista della prima posizione in classifica. L’imminenza della finale di Davis che vedrà impegnato Federer come giocatore di punta della sua nazione. E’ comunque sicuro che se a giocarsi la finale saranno proprio Djokovic e Federer, per tutto il tempo della gara lo svizzero si dimenticherà della Davis e giocherà per vincere”.

Quindi propendi per una finale Djokovic – Federer? “E’ la finale che tutti vogliono vedere, sarebbe la più bella finale per concludere un torneo così importante.”

Gli altri giocatori che possibilità hanno di inserirsi in questo duello? “Il torneo patirà molto la mancanza di Rafael Nadal che sarebbe stato uno dei sicuri favoriti. Mi piace molto l’allievo di Ivanisevic, quel Cilic che ha vinto US Open, con Djokovic e Federer è sicuramente uno dei favoriti.”

Quindi gli altri giocatori non li vedi come probabili vincitori? “Il tennis è uno sport molto particolare, non sai quante volte mi è capitato di essere favorito e di uscire invece sconfitto dal campo…”

Quindi pensi che si tratterà di un affare privato da Djokovic e Federer? “Secondo logica dovrebbe essere questa la finale, ma attenzione, la fase a gironi potrebbe riservare sorprese.”

Chi vincerà l’eventuale finale tra Djokovic e Federer?

“Federer non parte battuto, il problema per lui sarà la lunghezza del match: se l’incontro dovesse allungarsi eccessivamente  forse Djokovic sarebbe leggermente favorito.”

Proviamo a fare un altro nome come vincitore? “Difficile, escluderei il giapponese, anche se ha battuto Murray non mi pare in un grande momento, non mi convince del tutto il canadese: in una competizione come le Finals non si può giocare con due soli colpi ed infatti stavolta con Federer non l’ha passata liscia, tutti gli altri mi sembrano giocatori più completi in tutti i fondamentali e con maggior confidenza sulla palla, il canadese deve maturare ancora.”

Insomma non ti vuoi sbilanciare? “Mi sono sbilanciato fin troppo, in una competizione così importante può succedere di tutto, godiamoci gli incontri, se vuoi possiamo parlarne dopo e capire cosa sia successo sul campo!”

Bene Beppe, ci diamo appuntamento alla fine del torneo per parlare anche un poco della finale di Coppa Davis. Ti ringrazio a nome di tutti i miei colleghi della Redazione, mi faccio sentire io per la prossima. “Certamente, salutami tutti i tuoi nuovi colleghi e speriamo di vedere un bel torneo. A presto!”


2 Commenti per “BEPPE MERLO: UNA LEGGENDA CI PARLA DELLE "FINALS"”


  1. Marco Alberto Gatti ha detto:

    Conosco Beppe da almeno 30 anni, ne ha 87, non è facile intervistare una persona che vive di ricordi… Mi spiace! Attento però, i top ten non ti dicono mai la verità… Ti farò un po’ di interviste agli A.O.

  2. Odio John Lennon ha detto:

    Ma che intervista è? Gli fate sempre le stesse domande. “Per chi propendi?” “Chi vince?” “Non ti vuoi sbilanciare?”

    OH LE PAROLE SONO IMPORTANTI


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • CILIC: “UN ONORE GIOCARE NELL’ERA DEI FAB FOUR” Il croato parla della Davis vinta e dell'era in cui è capitato
  • DJOKOVIC: BRUTTO VINCERE COSÌ CONTRO ROGER Novak Djokovic vince le Atp Finals per la quarta volta, ma quest'anno è il ritiro di Federer a spianargli la strada. Il serbo, in conferenza stampa si è detto molto deluso per l'epilogo […]
  • RACE TO LONDON. MURRAY RISCHIA Lo scozzese potrebbe restare fuori dalla corsa verso le Atp World Tour Finals. Ma le prestazioni di Cilic e Nishikori minano anche le certezze di Dimitrov e Raonic e non lasciano […]
  • NISHIKORI, RAONIC E CILIC: TRE MATRICOLE ALLE FINALS Le prossime Atp Finals vedono al via tre giocatori al primo Masters della carriera: Nishikori, Raonic e Cilic. Arrivati a Londra al termine di tre “viaggi” molto diversi i tre proveranno a […]
  • FEDERER NON GIOCA LA FINALE Atp Finals: Roger Federer deve rinunciare alla finale del Masters di Londra, a causa di un problema alla schiena che lo affligge già da qualche giorno. Djokovic vince quindi per la terza […]
  • CILIC IMPALPABILE, BERDYCH RIMANE IN CORSA Atp Finals: Berdych batte Cilic 6-3 6-1 e rimane in corsa per la qualificazione in semifinale. Il croato non è ancora matematicamente eliminato, ma le sue speranze di passare il round […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.