TRUZZO TOMIC

L'australiano si ritira dagli Internazionali dopo soli 9 minuti di gioco e senza un valido motivo apparente. L'ennesimo suo gesto antisportivo...
domenica, 8 Maggio 2016

Tennis – Bernard Tomic non si smentisce mai. Dopo aver giocato il match-point contro Fabio Fognini a Madrid impugnando la racchetta dal piatto corde (con l’impugnatura in avanti, per intenderci) poiché – come ha poi dichiarato – non gli importava nulla di perdere visto che a 23 anni ha già guadagnato più di 10 milioni di dollari, a Roma l’australiano ha continuato la sua sequenza di gesti antisportivi.

Così, dopo 9 minuti di match sul Centrale contro il francese Benoit Paire, malgrado fosse in vantaggio per 2 giochi a 1 si è ritirato per un motivo non meglio identificato. Come dire: timbro il cartellino, mi assicuro 13.305 e 10 punti Atp e me ne frego di  organizzatori e pubblico.

Se è vero che l’odiosa “bizzarrìa” madrilena sta seriamente mettendo a rischio la sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio, dal suo comportamento romano sembrerebbe che a “Nasty Bernard” non importi niente nemmeno di indossare la maglietta della nazionale. Truzzo Tomic!

Ma non tutti pensano che l’ingestibile “aussie” sia un ragazzo cattivo: Novak Djokovic si dimostra comprensivo nei suoi confronti.  Leggi l’articolo.

 

 


Nessun Commento per “TRUZZO TOMIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.