BERRETTINI: “ATP FINALS INCREDIBILI, ORA CI PROVO”

Matteo si ritrova nono nella Race e con il ko di Djokovic potrebbe volare a Londra a fine anno

Matteo Berrettini è un serissimo candidato alle prossime Atp Finals, un traguardo che avrebbe dell’incredibile ripensando alle aspettative di inizio stagione, ma che sembra quasi normale se il tutto viene rapportato al talento di questo ragazzo e a quello che ha già dimostrato.

Nona posizione nella Race, non lontano dall’ottava ma con un Djokovic che dovesse ritirarsi per problemi alla spalla già a settembre, spalancherebbe le porte di Londra al tennista romano. Lui ha commentato così questa possibilità, ai microfoni di Sky Sport.

Proverò a raggiungere le Atp Finals, ma se non dovessi riuscirci sarebbe comunque una stagione positiva. Sul cemento sono cresciuto, si adatta alle mie caratteristiche. Proverò a qualificarmi, già il fatto di essere in corsa mi rende felice. A inizio anno era un obiettivo impensabile, dopo lo Us Open sono in ballo e ci proverò. Chi sarà il mio avversario principale non saprei, preferisco guardare a me. Giocherò San Pietroburgo, Shanghai, Vienna e Bercy. Poi, se non dovessi riuscirci, resterebbe comunque una grande stagione”.

Matteo definisce infine le sue caratteristiche tecniche: “Mi sono sempre definito un terraiolo, è la mia superficie preferita. Però anche sull’erba mi sono sempre trovato bene. Sul cemento facevo più fatica, ma ho sempre saputo potesse essere congeniale alle mie caratteristiche, sia fisiche che tecniche”.


Nessun Commento per “BERRETTINI: "ATP FINALS INCREDIBILI, ORA CI PROVO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.