BERRETTINI E SINNER CONTENTI DELLA LORO PRESTAZIONE

Matteo Berrettini e Jannik Sinner hanno commentato nel dettaglio la loro prestazione a Indian Wells
lunedì, 11 Ottobre 2021

Tennis. Matteo Berrettini ha esordito con una vittoria a Indian Wells, pur non essendo ancora al 100% della forma.

Il numero 1 d’Italia, reduce dai quarti agli US Open, ha liquidato in due set il qualificato Alejandro Tabilo in un’ora e mezza esatta di gioco.

“L’altro giorno mi sono “incriccato” il collo e la schiena in allenamento, mi sono preso un paio di giorni di riposo ma ho dovuto dare la priorità al singolare. 

Mi dispiace perché è da un po’ di tempo che cerchiamo di giocare con Jannik e non ci riusciamo. 

Oggi mi sentivo meglio e le condizioni qui tutto sommato mi piacciono, ho più tempo per girarmi sul dritto perché la palla rimbalza abbastanza” – ha spiegato Matteo in conferenza stampa.

Tutto facile per Sinner, che ha regolato senza problemi uno stanco John Millman.

“Ho giocato una buona partita contro un avversario difficile – ha commentato Sinner dopo il match – non sono stanco fisicamente, ho avuto una settimana per prepararmi dopo il torneo di Sofia, mi sono sentito bene in campo.

Nel primo set ho giocato molto bene, soprattutto ho servito bene, portando in campo quello che abbiamo fatto in allenamento.

In tornei come questi, dove giochi un giorno sì e uno no, e dove hai parecchio tempo prima, qualcuno riesce anche a lavorare su cose nuove.

Per quel che mi riguarda ci siamo allenati tanto, tranne ieri quando abbiamo ridotto un poco per conservare le energie per la partita.

Sapevamo da mercoledì o giovedì che avrei giocato domenica, quindi è stato abbastanza semplice programmare il lavoro”.

Non del tutto soddisfatto Gianluca Mager, sconfitto ancora una volta da Gael Monfils. “Lui mi porta a commettere tanti errori, io ho provato a cambiare con la palla corta, venendo spesso a rete ma ogni volta lui ti fa giocare un colpo in più. 

Onestamente avevo giocato meglio a Sofia di oggi ma lì lui aveva giocato ancora meglio di oggi. Io ho giocato un match brutto onestamente qui.”


Nessun Commento per “BERRETTINI E SINNER CONTENTI DELLA LORO PRESTAZIONE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.