BERRETTINI: “FELICE DI COME HO GIOCATO, BRAVO A CHIUDERE IN TRE SET”

Il numero 1 d’Italia ha espresso tutta la sua soddisfazione per il modo in cui ha giocato. Prossimo ostacolo Casper Ruud
venerdì, 4 Settembre 2020

Tennis. Se il buongiorno si vede dal mattino, allora Matteo Berrettini può fare davvero grandi cose agli US Open 2020. Il tennista romano, semifinalista lo scorso anno, ha raggiunto il terzo turno senza perdere set e ora se la vedrà con il norvegese Casper Ruud.

Sono molto contento di come ho giocato – ha dichiarato un Berrettini visibilmente soddisfatto – soprattutto in risposta, con la quale ho cominciato molto bene fin dall’inizio.

Già al primo turno avevo servito bene, quindi mi aspettavo una buona prestazione alla battuta, ma non credevo di iniziare così bene alla risposta.

Il match è partito subito in discesa e questo mi ha consentito di entrare bene in partita servendo in maniera efficace. Poi nel terzo set lui è salito, c’è stato quell’episodio sul 3-3 quando sono andato 0-40 e ho sbagliato un diritto che mi ha fatto male dentro.

Però sono stato bravo a giocare bene l’ultima palla break che ho concesso e a chiudere la partita in tre set perché lui stava crescendo e se fossimo andati al quarto non si sa come sarebbe andata a finire”.

Matteo si è soffermato anche sulle sue attività al di fuori del campo da tennis. Le restrizioni imposte dalla bolla costringono i giocatori ad avere pazienza.

È sicuramente diversa dal solito, fino a ieri stavo meglio perché c’era Ajla [Tomljanovic, la sua ragazza], però adesso è andata via. 

Sapere che l’avrei rivista è stata una motivazione grossa per venire qui, però non è che adesso perché lei è partita voglio andarmene anch’io.

Durante i tornei sono uno molto semplice, non ho bisogno di tante cose, di tanti svaghi, anche se a volte andare a cena da Giovanni o fare un giro ti aiuta a distrarti, anche se New York potenzialmente ti succhia tanto, è una città che va sempre a seimila, il traffico, quindi bisogna stare attenti a trovare il giusto equilibrio”.


Nessun Commento per “BERRETTINI: "FELICE DI COME HO GIOCATO, BRAVO A CHIUDERE IN TRE SET"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.