BERRETTINI: “NON MI ACCONTENTO DI RESTARE TRA I TOP 20”

Il numero 1 d’Italia ha confidato di non accontentarsi di rimanere nella Top 20, ma di aver obiettivi sempre più ambiziosi
venerdì, 22 Gennaio 2021

Tennis. Matteo Berrettini è uno dei giocatori che hanno patito maggiormente i duri effetti della pandemia globale. Il tennista romano non ha disputato un grande 2020, anche per via di una serie di problemi fisici, ma è comunque riuscito a mantenere un posto nella Top 10.

In una recente intervista concessa ai microfoni dell’ATP, l’azzurro ha parlato del suo nuovo status acquisito negli ultimi anni.

Insieme al connazionale Fabio Fognini, Matteo guiderà l’Italia nella seconda edizione dell’ATP Cup (in programma la prima settimana di febbraio).

“Nel 2018, ho iniziato la stagione da numero 135, quindi è ora decisamente diverso.

Percepisci che quando sei nel tabellone ti guardano come a dire ‘ok, questo ragazzo è una testa di serie quindi voglio batterlo ancora di più’. 

L’aria è decisamente cambiata, ma bisogna accettare questa situazione. Ci sono pro e contro, e dopo aver giocato tornei e partite ci si abitua e si migliora” – ha spiegato Berrettini.

“Una volta che sei arrivato nella top 10, non puoi dire ‘ok, sarò felice se starò tra i top 20…’. Ovviamente, non è affatto male”, ha detto Berrettini. “Quando ero più giovane e pensavo di trovarmi tra i top 20, pensavo ‘potrebbe essere un bel traguardo per la mia carriera’.

Poi quando ero tra i primi 8 ovviamente ho cercato di fare ancora meglio, ma ci sono arrivato senza pensarci. Sta tutto nella mia testa, ma devo lavorare ogni giorno e spero di poter incrementare il mio best ranking”.

Il tennis italiano è in crescita esponenziale negli ultimi anni: “È qualcosa di cui dovremmo essere davvero orgogliosi. Tutti i giocatori sono davvero bravi ragazzi e ce ne sono altri in arrivo” ha confermato Berrettini. 

“È un ambiente davvero salutare per il tennis in Italia… I ragazzi sono fantastici, Lorenzo [Sonego], Jannik [Sinner], Fabio [Fognini] e anche gli altri ragazzi. Ci divertiamo quando ci alleniamo insieme. 

Ci stiamo aiutando a vicenda per raggiungere i nostri obiettivi e penso che questo sia qualcosa di veramente salutare e davvero fantastico per il tennis”.


Nessun Commento per “BERRETTINI: "NON MI ACCONTENTO DI RESTARE TRA I TOP 20"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.