BERRETTINI SOGNA L’IMPRESA CONTRO DJOKOVIC

Il tennista romano sogna di compiere l’impresa dinnanzi al numero 1 del mondo
mercoledì, 9 Giugno 2021

Tennis. Al Roland Garros 2021, Matteo Berrettini si è tolto la soddisfazione di diventare il primo giocatore italiano ad aver raggiunto almeno i quarti di finale in tutte e quattro le prove del Grande Slam.

Il tennista romano ha potuto beneficiare del ritiro di Roger Federer negli ottavi, dopo che lo svizzero aveva speso tantissime energie sabato sera contro Dominik Koepfer. Il 20 volte campione ha preferito non rischiare in ottica Wimbledon.

Intervistato a poche ore dalla sfida contro Novak Djokovic, il suo coach Vincenzo Santopadre ha fatto il punto della situazione elogiando anche la straordinaria prestazione offerta da Musetti dinnanzi al numero 1 ATP.

“Match tiratissimo, con un Musetti nei primi due set splendido, eccezionale” ha spiegato Santopadre. 

“Poi Djokovic è riuscito a tenere botta e forse Musetti aveva speso tantissimo. 

Musetti non lo conosco così bene ma forse avrà avuto un calo, non so se fisico o mentale o tutti e due. Basta un attimo di brio in meno e la partita è subito cambiata”.

Il discorso si è poi spostato su Berrettini: “Matteo da un lato era contento per aver superato un altro turno e continuare questa avventura a Parigi mentre dall’altro le partite con Federer, possiamo dirlo chiaramente, sono sempre diverse.

Ti possono dare davvero tanto come quella a Wimbledon 2019. Nel tempo ha lasciato un segno anche positivo in Matteo e ora lui non è più quel Matteo lì, è cresciuto di livello, ha preso consapevolezza.

L’esperienza di affrontarlo sarebbe stata grandissima quindi c’è un piccolo rammarico“.

Quella di mercoledì 9 giugno, sarà anche la prima sessione serale con il pubblico. “Matteo col pubblico trova una spinta in più, trova uno stimolo maggiore e in generale preferisce giocare con la luce del giorno, ma qui a Parigi fa buio presto quindi non è così preponderante questo aspetto” ha confidato Santopadre.


Nessun Commento per “BERRETTINI SOGNA L'IMPRESA CONTRO DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.